I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

mostra CARLA COLOMBO

mostra CARLA COLOMBO
Ospite del CENTRO CULTURALE GABRIO CASATI di Muggiò e del ristorante-pizzeria "DA GIANCARLO" di Muggiò, espongo alcune mie opere dal 5 ottobre al 7 novembre 2017 - L'inaugurazione, accompagnata da un dopo cena e da un omaggio artistico, sarà presentata dal presidente dell'associazione Nazzareno Proietto e saranno declamate alcune mie poesie tratte da "La melodia del cuore" dall'attrice artista Giovanna Barnoffi. Vi aspetto per passare una serata in compagnia e senza tanti formalismi.

9 maggio 2009

Primavera in Alsazia : IV tappa - STRASBURGO

Attraversata dall'Ill, affluente del Reno, che si divide fino a formare cinque bracci nel centro storico della città (la Petite France),
Lungo le sponde del fiume le case antiche erano sede di molte botteghe di artigianato. L'acqua dell'ILL faceva girare le pale di mulini e torni. Molte case hanno ancora sull'architrave delle porte una coppia di frecce incrociate, era il simbolo di San Sebastiano, il protettore dalla peste che da queste parti ,nel seicento ,ha avuto molte vittime .


n angolo della cosidetta Petite France
un angolo di Strasburgo con una piccola isola sull’ansa del fiume L’Ill con le case caratteristiche dal telaio di legno che chiariscono subito, a primo impatto, che l’Alsazia è sì francese, ma il confine con la Germania è a meno di venti km.





Il Parlamento Europeo

Lo stile architettonico dell’edificio non c’entra nulla con il resto della città, ma comunque sia, consente degli scatti non indifferenti...ne ho fatti tantissimi) .
E' una struttura enorme, esagerata.
Limitandosi alla parte anteriore, che qui vedete, non dà l'impressione dell'enormità, ma poi facendo la circonvallazione, esplorando la parte posteriore, ci si rende conto di quanto sia davvero esagerato.
Sta andando avanti la proposta di eliminare questa sede, visto i costi abnormi per il mantenimento della struttura, e tenere funzionante solo il palazzo di Bruxelles.


La stupenda Cattedrale "Notre Dame"

La cattedrale di Strasburgo

è una delle chiese più note di Francia e del mondo. Da sempre è stata un importante parametro di riferimento per gli edifici più alti del mondo. Come cattedrale cattolica è dedicata alla Madonna ed è quindi chiamata Notre-Dame . Interessante il portale centrale e laterale, nonchè i mosaici all'interno, tutti originalissimi.

Non ci si può inoltre dimenticare l'orologio all'interno della cattedrale, che diventa spettacolare alle 12.3o di ogni giorno. Ogni mezz'ora invece si illumina e si muovono due personaggi dei tanti facenti parte del meccanismo.


La sensazione che si ha, è quella di una città moderna, attiva, pulitissima, che mantiene integre le parti storiche e antiche della città. Un bellissimo insieme di architetture completamente diverse tra loro ma che convivono molto bene in uno scenario accogliente e ben distribuito.

Vale la pena soffermarsi qualche giorno in più e comunque ritornare in altre occasioni (già...quando mai!!!)

Passeggiare per Strasburgo sembra di vivere in un'altra dimensione, si respira aria di paese unita alla raffinatezza di una moderna e ricca città.
Per la cronaca, piccola e forse stupida curiosità : un cono con due piccole palline di gelato, ma proprio mini....costo euro 3.00.=(sigh....)
Questo per dirVI che Strasburgo è piuttosto cara!