In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

23 maggio 2019

Artèincomune Imbersago

Si  è inaugurata il  18 maggio, la mostra collettiva di artisti imbersaghesi "Arte'incomune" presso sala espositiva di Imbersago alla presenza del sig. Sindaco Giovanni Ghislandi e l'assessore alla cultura prof. Ambrogio Valtolina.

La mostra prosegue fino a domenica 27 maggio. 
Qui sotto le mie opere esposte. Grazie a tutti gli intervenuti e grazie a coloro che visiteranno la mostra.















Per lei!!! Alice

Non bastava uno solo di fiocco per la nascita della mia nipotina..ed allora ecco qui che la nonna non è stata con le mani in mano.

Benvenuta  Alice...dolcissimo nostro amore che già tanto ti amiamo 







18 maggio 2019

mostra collettiva Atmosfere di Primavera - Olate Lecco

Mostra in corso fino a domenica 19 maggio - sala Renzo e Lucia OLATE LECCO

Sono presente con tre mie opere,questa volta moderne e particolari...e che a me piacciono molto.


DA SINISTRA IN ALTO;
- ABBRACCIO
- CUORE
- VITA






12 maggio 2019

Giochi di LiberEtà di Calusco D'adda 2019

Si è concluso oggi il concorso collettiva Giochi di LiberEtà 2019 - a Calusco d'Adda presso la ex chiesa San Fedele

Felicissima, perchè la mia opera "PENSO SEMPRE A TE" ha ottenuto il PRIMO PREMIO EXEQUO. che andrà poi alla finale regionali dei giochi 
































#festadellamamma


Ti penso sempre...ora più che mai! 


… E TI RIVEDO 

Nello specchio antico
rovinato dal tempo 
posto lì, sul comò della camera
che ti vide sposa 
la mia immagine è riflessa. 

Sfioro l’ovale del viso
sfiorito dalle rughe, 
smerli di un antico merletto
sul labbro che sorride
come sorridevi tu
e ti rivedo nello sguardo 
quando la sera raccontavi 
seduta sulla solita sedia
con le braccia nude,

stese sul tavolo
apparecchiato per la cena. 

Accarezzo i fianchi arrotondati 
del mio corpo appesantito
ritrovo la tua figura
della quale non ti curavi 
perché tu eri bella così com’eri 
e ti rivedo nel silenzio
che tuona ancora
nella camera spoglia, 
il letto fatto con la coperta piquet 
e l’armadio ormai vuoto. 

Pettino i capelli lunghi
colore del grano maturo
che amo raccogliere 
per assomigliarti di più
e ti rivedo nello specchio antico
posto lì, sul comò della camera,

sei con me, accanto a me
nel tempo che scorre veloce. 

10 febbraio 2018

Carla Colombo
copyright 

acquarello di Carla Colombo
copyright.