I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

mostra CARLA COLOMBO

mostra CARLA COLOMBO
MOSTRA PERSONALE ...DI SOLE E DI ME presso Centro Florovivaista LA GARDENIA, mbersago, dal 1 dicembre al 7 gennaio Per il quinto anno sarò ospite del centro vivaio LA GARDENIA di Imbersago che per il periodo natalizio arricchirà il proprio spazio di stelle di natale, ciclamini, composizioni ed addobbi vari. Le mie opere saranno inserite in questo splendido contesto e daranno all'insieme atmosfera accogliente e stupendamente accattivante.

27 luglio 2010

MAIORCA - IV TAPPA - VALDEMOSSA

..E NO...NON POSSO LASCIARE LA MIA VACANZA INCOMPLETA... non ho terminato  la mia carellata itinerante di foto riguardante la mia vacanza a Maiorca, che come ben sapete, ha avuto poco conoscenza del mare, ma tanto per le varie escursioni effettuate con macchina a noleggio.

Vi propongo un'ulteriore tappa :  un paesino  magnifico che non potete certamente mancare nel caso di una Vostra visita all'isola delle Baleari.

V A L D E M O S S A


in auto....insomma...ho cercato di fare del mio meglio

Valldemossa merita sicuramente una visita; è un luogo davvero unico, grazie alla sua particolare posizione, sospesa tra le vette della Sierra de Tramontana e il mare cristallino delle Baleari.
Il suo centro è formato da vicoletti in ciottoli, tutti pedonali e risalenti all'epoca della dominazione musulmana, ed è ricco di edifici interessanti.
In primis è da nominare La Cartuja (certosa), a 408 metri d'altezza sul livello del mare. Il nucleo originario di questo complesso è rappresentato dal Palacio del Rey Sanç, fatto costruire da re Jaume I all'inizio del XIV secolo per il figlio, che soffriva d'asma.














Il palazzo fu poi donato all'ordine dei certosini (cartujanos) nel 1399 da re Martí l'Humà affinché fondassero la certosa, che prosperò per diversi secoli.





Nel XIX secolo fu decretata la soppressione delle comunità religiose nell'isola e la certosa passò in mano allo Stato.
È possibile visitare gran parte della certosa, scoprendone la farmacia del XVII secolo, il piano utilizzato da Chopin e George Sand  durante il loro soggiorno, le celle e i laboratori dei certosini.

il pianoforte di Chopin









All'interno nelle varie sale sono istallate anche mostre di opere d'arte contemporanee e non...ma tutto è avvolto di interesse culturale e artistico.

Ho scattato tantissime  foto scattate, poichè le stanze sono ricche di oggetti d'arte e di storia, ben curate e molto armoiose.

Altri luoghi interessanti di Valldemossa sono l'Eremo della Santissima Trinità, fondato nel 1648 sui resti di un altro eremo più antico, il porto di Valldemossa, che mantiene l'aspetto tradizionale dei villaggi di pescatori, e le vette della Sierra de Tramuntana, dove dedicarsi al trekking e immergersi nella natura.

Nella piazza principale del centro di Valldemossa troviamo la più grande concentrazione di case con le tegole colorate della facciata, un'usanza dei villaggi di montagna per scacciare la malasorte.



alcune foto del paese:



Un paesino ricco di fascino. Stradine strette affiancate ovunque di caratteristici negozi, colmi di oggetti di qualsiasi genere..dai classici souvenir, ma anche lavori di prezioso artigianato locale.







----NON DIMENTICATE----

SE ANDATE A MAIORCA - VISITATE VALDEMOSSA -
SOLO A CIRCA MEZZ'ORA DI AUTO DA PALMA