I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

5 dicembre 2013

l'arte per Telethon

così scrive il mio amico maestro scultore Antonio Guerra 


Venerdì 6 Dicembre al Monastero del Lavello: 

l’arte per Telethon

Si tratta di una mostra collettiva nella quale quindici artisti donano una loro opera alla ricerca. Ogni opera sarà messa in vendita e tutto il ricavato sarà devoluto a Telethon.
Questa volta a farla da protagonista nelle iniziative della maratona lecchese di Telethon è l’arte. Venerdì 6 dicembre alle ore 21,00 presso il Monastero del Lavello a Calolziocorte (Lc) si terrà l’inaugurazione di” L’arte per TELETHON” una mostra collettiva nella quale quindici artisti donano una loro opera alla ricerca. Ogni opera sarà messa in vendita e tutto il ricavato sarà devoluto a Telethon.
Gli artisti sono: Alfredo Colombo, Alessandra Canali, Adelio Bonacina, Mauro Benatti, Carla Colombo, Marina Ambrosetti, Patrizia Milani, Barbara Bolis, Claudia Guerra, Giorgio Giovanetti, Alex Fumagalli, Pietro Formenti, Renato Matarrese, Marco Greppi, Antonio Guerra.
Inoltre per la serata di inaugurazione del 7 dicembre sarà presente: il gruppo Maladat, con i poeti Serena Gambin, Andrew Rocchi e Eros Iezzi. Presenterà la serata Salvatore De Gennaro. La mostra continuerà nei giorni di: sabato 07/12 - domenica 08/12 - sabato 14/12 - domenica 15/12 con i seguenti orari: dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18
In questo contesto la forZa e l’amore per l’arte vogliono dare un messaggio fondamentale alla ricerca donando così speranza a tutti coloro che sono affetti da una delle oltre 7000 malattie genetiche. Un connubio tra arte e ricerca davvero particolare. Grazie a tutti gli artisti

Antonio GUERRA


ED IO SONO INDECISA. Non so cosa portare, Devo entrare nell'ottica di chi compera...boh...vedremo.
Un fine settimana ancora di fuoco...tra mostre e le incombenze di famiglia..ed anche qui un BOHHH grande grande.