In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

MARZO 2018 - LA MIA TERZA RACCOLTA DI POESIE

MARZO 2018 - LA MIA TERZA RACCOLTA DI POESIE
marzo 2018 - LA MIA TERZA RACCOLTA DI POESIA CON AUTORI VARI- eseguita a più mani a più cuori - Se sei interessato all'acquistoPotete provvedere tramite POST PAY COLOMBO CARLA 5333 1710 1388 5393 IBAN IT36J0760105138205516205519 oppure tramite BONIFICO BANCARIO COLOMBO CARLA IT68S0306951531100000009257 - COSTO € 13,00 . SPESE DI SPEDIZIONE A MIO CARICO. carla_colombo@libero.it

DICEMBRE 2017 - La mia seconda raccolta di poesie "OGNI GIORNO E' UN NUOVO SOLE"

DICEMBRE 2017 - La mia seconda raccolta di poesie "OGNI GIORNO E' UN NUOVO SOLE"
dicembre 2017 - LA MIA SECONDA RACCOLTA DI POESIA - Se sei interessato all'acquistoPotete provvedere tramite POST PAY COLOMBO CARLA 5333 1710 1388 5393 IBAN IT36J0760105138205516205519 oppure tramite BONIFICO BANCARIO COLOMBO CARLA IT68S0306951531100000009257 - COSTO € 13,00 . SPESE DI SPEDIZIONE A MIO CARICO. carla_colombo@libero.it

La mia raccolta di poesie "LA MELODIA DEL CUORE"

La mia raccolta di poesie "LA MELODIA DEL CUORE"
LA MIA PRIAMA RACCOLTA DI POESIA - se sei interessato all'eventuale acquisto Potete provvedere tramite POST PAY COLOMBO CARLA 5333 1710 1388 5393 IBAN IT36J0760105138205516205519 oppure tramite BONIFICO BANCARIO COLOMBO CARLA IT68S0306951531100000009257 - COSTO € 13,00 . SPESE DI SPEDIZIONE A MIO CARICO. carla_colombo@libero.it

19 aprile 2012

la ex chiesa La Maddalena di Bergamo

Durante la mostra a cui ho partecipato L'ARTE PER L'ACCADEMIA (qui) sono rimasta entusiasta della splendida location dove è stata tenuta la mostra stessa e cioè la ex chiesa di "LA MADDALENA" sita in Bergamo via sant'Alessandro.Non mi posso dunque lasciare sfuggire l'occasione di approfondire un momento questo bellissimo esempio di architettura e di arte.




- così scrive la Rassegna stampa - La Chiesa della Maddalena risplende nel cuore cittadino


Torna a splendere la Chiesa della Maddalena, in via Sant'Alessandro. Un luogo prezioso e nascosto, sorto nel 1300 circa e al quale negli anni e nei secoli sono andati sovrapponendosi interventi di vario tipo, fino a nasconderlo dietro quel che sembra un semplice portone del borgo storico di città bassa, 



che invece tiene dietro di sè spazi ampi, chiari, che illuminati, al momento dell'inaugurazione, hanno dato il loro spettacolo.


Volte e affreschi di rilievo, anche se buona parte delle rappresentazioni originali, a cura di Gian Battista Guarinoni da Averara, sono state strappate dai muri della chiesa già nel 1951.



foto di Carla Colombo durante la mostra di cui sopra 

"C'è stato un restauro rigorosissimo - ha sottolineato il direttore della Sovrintendenza ai Beni architettonici Giuseppe Napoleone, al momento dell'inaugurazione -. La speranza è di riuscire a riportare gli affreschi del Guarinoni al loro posto, e su questo c'è massimo accordo con l'Amministrazione comunale".


Il progetto di restauro e la direzione dei lavori sono stati curati dall'architetto Luigi Paolo Bellocchio, che ha ripercorso le tappe storiche della Chiesa della Maddalena e il suo concepimento come struttura isolata, poi "nascosta da nuovi edifici che sorgevano nel borgo". I lavori di recupero sono durati un anno e mezzo circa, e sono costati circa 1 milione e 400 mila euro. Un tempo la chiesa fu anche palestra: "Quarant'anni fa, quando mi divertivo a giocare a basket senza grandissimi risultati - ha ricordato il sindaco Roberto Bruni - non avrei mai pensato di poter essere, un giorno, il sindaco che avrebbe riconsegnato la Chiesa della Maddalena alla città. Oggi è così e non nascondo una certa emozione".
Soddisfazione per la riconsegna della Maddalena alla città e per l'aggiunta di un ulteriore luogo storico ai circuiti culturali cittadini, è stata espressa anche dall'assessore ai Lavori pubblici Carlo Fornoni e dall'assessore alla Cultura Enrico Fusi
----
Aggiungo:  una luogo da   aggiungere al percorso turistico alla città di Bergamo