In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

29 dicembre 2018

#FiorArte #mostra #collettiva #pittura #paiting #artecarla #carlacolombo

II EDIZIONE DI "FIORARTE" - presso LA GARDENIA

30+1 GLI ARTISTI CON CARLA COLOMBO ALLA GARDENIA

Con il patrocinio del comune di Imbersago e la Pro-Loco, sono state esposte presso La Gardenia di Imbersago le opere di 30+1 gli artisti su invito della pittrice imbersaghese Carla Colombo,
"La mostra, giunta alla seconda edizione - dice Carla Colombo - è stata riproposta dopo I consensi ottenutI con la precedente edizione che ha visto anche questa volta artisti provenienti dalla zona, ma anche da altre province in un connubio di natura , poesia e colori. Ben  63 le opere esposte con diverse espressioni artistiche a tema libero dislocate fra fiori e piante che il centro offre al visitatore ed ai propri clienti. Questo evento ha voluto  essere ancora una volta un modo per far conoscere la realtà artistica della zona ma anche la possibilità di visitare Imbersago con le sue bellezze naturali ".

Gli artisti partecipanti : 
Ekaterina Anciugova, Maria Anzani, Gianpietro Asnaghi, Margherita Bosio, Camillo Brivio, Loredana Adele Bruno, Costantina Bux, Marinella Canonico, Anna Casu, Antonella Ciceri, Sergio Colombo, Pierangela Corno, Sergio Crippa, Ofelia Dell'Oro, Mariella Figini, Eugenio Galliani, Maria Rita Gobbi, Ivana Magagnino, Silvana Maggioni, Aldo Mapelli, Donatella Elettra Meschi, Ausilia Minasi, Filomena Mosca, Ivana Motta, Corrado Pennati, Maddalena Righi, Chiara Maria Rossetti, Tiziano Scarpel, Miriam Selvetti, Emanuela Terragnoli e Carla Colombo.
La mostra è rimasta aperta  dal 8 al 31 dicembre con orari del centro (vedi locandina) con ingresso libero.
Per info: carla_colombo@libero.it - 349 5509930

PRESENTAZIONE MOSTRA A CURA 
DEL DOTT. ROMEO ARACRI

La collettiva organizzata dall’artista imbersaghese Carla Colombo dal titolo “FiorArte” presso l’azienda agricola La Gardenia, è una mostra che forse non casualmente si colloca in un vivaio perchè è veramente all’insegna del colore, satura di colore e di luce e quindi la cornice naturale è sicuramente la più consona ad ospitare una mostra di questo tipo. La dimensione estetica infatti è imprescindibile per la formazione della persona e l’arte in generale e quella pittorica in particolare risponde a questa esigenza in quanto, come affermava Dostojevski, è quella secondo la quale la bellezza salverà il mondo. 
La bellezza intesa, ovviamente, come dimensione di pienezza, come arricchimento della persona, come spazio della creatività, delle emozioni e della trasmissione del sentimento. Lo spazio in cui, a differenza che nella vita banalmente intesa, non necessariamente contano solo le cose utili, pragmatiche e profittevoli ma invece conta ciò che fa respirare l’anima e che ci consente di essere davvero liberi e la collettiva “30 più 1“ recupera questo spazio confondendo l’arte visiva con il mondo reale della natura nella sua espressione più viva. Tele disperse in mezzo ai fiori che si confondono nel pigmento indistinguibile tracciato da artisti di provenienza diversa del paese ma uniti nello stesso linguaggio e nella stessa prospettiva artistica. L’arte è proprio questo e una pittura come quella di Carla Colombo e dei suoi colleghi-amici, che si situa tra l’astrazione e il figurativo, consente una chiave di accesso anche alle persone che non necessariamente si intendono di arte o hanno fatto studi di tipo storico-artistico. Tutti sono comunque in grado di goderne e di apprezzarla uscendone arricchiti dopo una immersione nel mondo onirico che solo l’arte è capace di produrre. Ma contemporaneamente è una mostra che ci garantisce il recupero di una dimensione più umana e più solidale proprio per lo spazio scelto che ci fa recuperare il senso della natura nel suo aspetto originale e il canto della stessa che questi pittori ne fanno. Davanti ad un’opera ognuno di noi, apprezzando linee e colori, può andare oltre l’unico significato e leggervi tanti significati diversi. Diventa possibile un’acquisizione di senso infinitamente ricca, uno scambio continuamente aperto tra l’artista e chi usufruisce della sua opera. La mostra per la particolarità di ideazione e per il luogo della sua sistemazione riesce a cogliere l’interesse del visitatore che si fa attrarre dalla scenografia e dall’essenza della pittura. Lo sguardo dell’artista ha una capacità visionaria: quello che ognuno di noi vede come un oggetto banale, senza senso, senza importanza, l’artista è in grado di coglierlo invece per tutta la ricchezza di cui è carico. Questo significa poter godere della vita attraverso l’arte, cioè poter vedere qualcosa aldilà della banalità della visione scontata e comune che soltanto l’artista ci può aprire e far godere. E quindi si realizza il trionfo di un linguaggio che, essendo un linguaggio artistico, travalica qualsiasi differenza, qualsiasi ostacolo, qualsiasi impedimento nella comunicazione tra le persone. Il linguaggio dell’arte è un linguaggio in cui ci si può capire tra mondi e culture lontanissime, permettendo di gettare ponti tra le persone. Questa mostra,ormai nella tradizione espositiva di Carla Colombo allargata a pittori e artisti di tutta Italia ,ci rende la godibilità della visione in un mondo incantato che è quello dei fiori e delle piante vive che accolgono la pittura come un ritorno alle origini e dalla quale non si può non uscire un poco diversi.

Dott. Romeo Aracri
3 dicembre 2018






OPERE DEI VARI ARTISTI ESPOSITORI

IVANA MAGAGNINO


EUGENIO GALLIANI


AUSILIA MINASI 


GIANPIETRO ASNAGHI 



ALDO MAPELLI


MARIELLA FIGINI


SERGIO COLOMBO


MARGHERITA BOSIO


CHIARA MARIA ROSSETTI


MIRIAM SELVETTI


FILOMENA MOSCA


LOREDANA ADELE BRUNO


TIZIANO SCARPEL 


PIERANGELA CORNO


SERGIO CRIPPA


SILVANA MAGGIONI


ANTONELLA CICERI


CAMILLO BRIVIO


ANNA CASU 


MARIA RITA GOBBI


OFELIA DELL'ORO


SERGIO CRIPPA


COSTANTINA BUX


IVANA MOTTA


CARLA COLOMBO


EKATERINA ANCIUGOVA


MARINELLA CANONICO


DONATELLA ELETTRA MESCHI


MADDALENA RIGHI


EMANUELA TERRAGNOLI


MARIA ANZANI



ALCUNE PANORAMICHE

























CARLA COLOMBO E CHIARA ROSSETTI


CARLA COLOMBO, LOREDANA BRUNO E CHIARA ROSSETTI

                                              CARLA COLOMBO E CHIARA ROSSETTI



ANNA CASU CON UNA SUA AMICA


LOREDANA ADELE BRUNO


CHIARA ROSSETTI


CHIARA ROSSETTI


ANNA CASU


ANNA CASU


FILOMENA MOSCA


ANNA CASU CON CLAUDIO E MERLINO


CARLA COLOMBO, FILOMENA MOSCA ED ANNA CASU


MADDALENA RIGHI


CARLA COLOMBO E MADDALENA RIGHI


SERGIO CRIPPA


CARLA COLOMBO E SERGIO CRIPPA


GIANPIETRO ASNAGHI


GIANPIETRO ASNAGHI


GIANPIETRO ASNAGHI 


EUGENIO GALLIANI


EUGENIO GALLIANI


SERGIO COLOMBO


SERGIO COLOMBO


CARLA COLOMBO CON EUGENIO GALLIANI, GIANPIETRO ASNAGHI, SERGIO COLOMBO 


 ALCUNI VISITATORI 





































A tutti i partecipanti è stato rilasciato, oltre alle due locandine degli eventi, FIORARTE ED INARTE, L'ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE.



Hanno scritto sulla mostra FiorArte: 






oltre i vari spazi di Carla Colombo

sito: www.artecarla.it
blog: artecarlacolombo
blog: lavostraarte
pagina e diario facebook 


FIORARTE ANCHE SU YOU TUBE 




CARLA COLOMBO ED I RESPONSABILI DE "LA GARDENIA" ringraziano

- L'assessorato alla cultura del comune di Imbersago per il patrocinio
- La Pro-loco di Imbersago
- Tutti i giornalisti che hanno scritto della mostra sulle varie testate
-Tutti i visitatori intervenuti  che hanno apprezzato l'esposizione con commenti positivi e gratificanti
- Tutti gli artisti partecipanti che con le loro opere hanno reso possibile questa bella esposizione che tanto ha regalato agli occhi ma anche al cuore.

Un plauso sincero a tutti quanti per la validità dell'operato artistico e per la collaborazione. 
A presto!