I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

mostra CARLA COLOMBO

mostra CARLA COLOMBO
MOSTRA PERSONALE ...DI SOLE E DI ME presso Centro Florovivaista LA GARDENIA, mbersago, dal 1 dicembre al 7 gennaio Per il quinto anno sarò ospite del centro vivaio LA GARDENIA di Imbersago che per il periodo natalizio arricchirà il proprio spazio di stelle di natale, ciclamini, composizioni ed addobbi vari. Le mie opere saranno inserite in questo splendido contesto e daranno all'insieme atmosfera accogliente e stupendamente accattivante.

1 febbraio 2016

Parigi --- magicamente

Ho dipinto questa opera dietro presentazione di una fotografia prelevata da web,  desiderio espresso a seguito di un viaggio a Parigi.
Un ricordo ed  una visione rimasti indelebili negli occhi e nel cuore.



opera : Magicamente insieme a Parigi - olio a spatola su mdf - dim. cm. 65x23 - anno 2016 - 
non disponibile 

LETTURA DOTT. ARACRI
L’arte di Carla Colombo si può definire “l’arte del cuore” per la sua sensibilità emotiva e per la sua capacità interpretativa di suscitare emozioni vere .
I  suoi colori sono messaggi di sentimento nella dimensione di una tela che diventa il mondo del sogno dove vivono le cose più  belle,quelle che ci danno il senso della nostra vita.
Cosi un viaggio diventa un momento da ricordare e fissare per sempre nei pigmenti indelebili di questa dolcissima opera dalle calde tonalità soffuse come un alito di vento  che si  riflettono nell’anima per farci tornare indietro nel tempo.
La dimensione fiabesca della tela si rivela nella magia del colore che si deposita facendo rivivere il sogno,gli stati d’animo vissuti, l’emozione provata fino a risentire i suoni e  i profumi di quel momento.
Atmosfera romantica accentuata dalla scelta cromatica che delinea i contorni senza soffermarsi sui particolari che sfumano nel soggetto della Torre Eiffel dove si concretizzano gli affetti familiari e si fermano gli occhi per perdersi nei sui labirinti che s’innalzano verso il cielo proprio come quella volta quando lo stupore si confuse con un senso di pace ,di serenità indescrivibile.
Un modo di dipingere di questa artista che rievoca la bellezza del luogo e la tranquilla armonia del momento vissuto traducendolo in una poesia bellissima fatta di spatolate leggere che attraggono lo sguardo fino a disperderlo per farci ritrovare il senso dei nostri affetti più cari.
Quando l’arte diventa il caleidoscopio delle nostre emozioni  e la pittura  le realizza in una  visione che fa ricordare e rivivere quasi come un sogno che continua.

Dott. Romeo Aracri
29 gennaio 2016