I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

31 luglio 2009

QUIZ del mese di AGOSTO

ecco l'opera da indovinare :
FIORI ROSA IN LIBERTA'
----
Si aggiudica il premio stabilito :
MATTIA
Invito Mattia ad inviarmi privatamente l'indirizzo affinchè possa spedire la bottiglia dipinta prevista col gioco del mese.
Invito inoltre Mattia (a battere un colpo) sui commenti...giusto per sapere se è tutto ok!?
-------------------

ECCOMI AL CONSUETO APPUNTAMENTO CON IL

QUIZ DEL MESE

-------

ritaglio dell'opera
da indovinare
fra tutte le opere proposte sul mio sito






------------



norme di partecipazione :


- puo' partecipare chiunque, ad esclusione, per il momento, dei vincitori dei precedenti mesi

- si possono dare tre risposte di opere

- solo alla fine del concorso verrà data la risposta dell'opera giusta

- scadenza quiz 25 agosto

- vincerà chi per primo darà la risposta giusta (è consigliabile indicare sempre il nome di chi interviene sul blog.)

- il regalo sarà consegnato a mezzo posta con spese a mio carico, se lo si ritiene opportuno, a totale rispetto della privacy.

- il regalo proposto questo mese è il seguente :







BOTTIGLIA DI VETRO con fiori gialli

INTERAMENTE DIPINTA A MANO (fronte+retro)

con smalti a freddo


---------------

BUONA FORTUNA !


---------------

AIUTINI E SUGGERIMENTI PER IDENTIFICARE L'OPERA

2 AGOSTO - Il ritaglio non è particolarmente ingrandito.

10 AGOSTO - Un riferimento al titolo dell'opera è già inserito in tutto questo post.

17 AGOSTO - Lascio ancora a tutti Voi un'ulteriore possibilità lasciando ancora una "RISPOSTA IN LIBERTA' " sul titolo dell'opera. Forza dunque e particolare attenzione a questi tre suggerimenti.

RIASSUMENDO :

- ancora una risposta a testa per coloro che hanno già dato le tre risposte

- tre risposte per chi non ha ancora indicato nessun titolo

RICORDO CHE LE SCADENZA DEL QUIZ E' PREVISTA PER IL 25 AGOSTO E SI AGGIUDICA IL PREMIO CHI INDICA PER PRIMO LA RISPOSTA ESATTA!

Collettiva-Concorso "PAESAGGI DI BRIANZA"

Partecipo alla Collettiva-Concorso :
PAESAGGI DI BRIANZA
a cura dell'amministrazione comunale di LURAGO D'ERBA
e col patrocinio dello stesso comune
Inaugurazione prevista per il 22 AGOSTO
Chiusura mostra 30 AGOSTO

Se volete entrare nel dettaglio della manifestazione, cliccate qui :
http://www.comune.luragoderba.co.it/objstore/filegrp/Lurago%20d%27erba%20informa/concorso%20di%20pittura%20da%20pubblicare%20sul%20giornalino%20di%20aprile%20_2_.pdf

LIBRO : IO SONO DIO

Avevo postato qualche mese fa, l'uscita del nuovo libro di Faletti :

IO SONO DIO
Sono riuscita a prenderlo (ci sono ottimi sconti su internet)
e l'ho terminato in tre giorni!!!


Consiglio?

Acquistatelo e leggetelo...
pagina tira pagina,certo, per chi ama questo genere!


Secono il mio modesto parere, questo è il secondo,dopo "IO UCCIDO" tra i suoi migliori.
(per maggiori dettagli andate sul post precedente, cliccando su Libri, qui sotto)

30 luglio 2009

Opere del mese : Luglio

della serie :
ANTICHI SAPORI :

OPERA : RICORDO DI UN TEMPO...
Olio + materiali vari in tecnica mista
dim. cm. 70 x 50 - luglio 2009

28 luglio 2009

Comunicazione : Aggiornamento sito di fine luglio

Come è consuetudine ,ogni fine mese aggiorno il mio sito:

Riepilogo aggiornamento del mese di luglio:

- Nuove opere in Galleria-
- Nuove letture opere
- Nuove poesie poeta Diego Mereu
- Nuove mail art
- E' terminato il concorso on-line INSIEME CON L'ARTE (vedi elenco vincitori)
- Riconoscimento al concorso Ass Sportiva Arlate e foto
- II Premio "L'opera più bella"
- concorso on-line organizzto da al-bo.net
- Uscita Antologia "PREMIO CITTA' DI MONZA 2008
- Inserimento poesia ...e sogno nel periodico on-line LE VOCI DELL'ANIMA

I premiati del II concorso INSIEME CON L'ARTE

Si è concluso


il II concorso on-line insieme con l'arte


per il quale ho dato la mia adesione a Massimo Pacilio (l'organizzatore) come membro di giuria.


Vi invito a visionare le bellissime opere che abbiamo premiato a questo link del mio sito :






SE VOLETE VISIONARE TUTTE LE OPERE PARTECIPANTI

visionate il forum



Collettiva-Concorso : - ARTFESTIVAL-INTERNATIONAL








SARO' PRESENTE
CON TRE OPERE
E TRE POESIE
---













- ARTFESTIVAL-INTERNATIONAL -
Rassegna internazionale d'arte
- Adrano - Associaz. ArtCenter , patrocinio comune di Adrano, Regione Sicilia e della Prov. di Catania, Pro-loco Adrano e ass. Spazio Arte di Torino. istallazione presso Sala delle Cerimonie del COMUNE di Adrano




dal 1 al 23 agosto

Nuove opere del mese di Luglio

OPERA : D'ESTATE, I COLORI DELLA MIA CAMPAGNA
OLIO + materiali vari in tecnica mista su tela
dim. cm. 80 x 60 - luglio 2009
-----
(urge un consiglio)
A destra gli alberi li lascio? Non mi convincono. Sul sito di equilibriarte un artista mi ha consigliato di aggiungere un altro albero piu scuro davanti sulla destra...
Che ne dite?

27 luglio 2009

Frase di Seneca

UN BUON INZIO SETTIMANA A TUTTI...lasciando che il giorno Vi sorrida con questa frase di SENECA...indirizzata specialmente ai miei lettori "uomini" :-)
"Una bella donna non è colei
di cui si lodano le gambe o le braccia,
ma quella il cui aspetto complessivo
è di tale bellezza da togliere
la possibilità di ammirare le singole parti."

Lucio Anneo Seneca

23 luglio 2009

Una gradita visione

(fotografia postata su benestare del proprietari)

Molto carinamente i proprietari della mia opera CARO MONTE mi hanno omaggiata di questa splendida visione.

Sulla parete di casa loro, secondo me l'opera acquista freschezza e pregiatezza davvero entusiasmanti.

I proprietari hanno inoltre regalato all'opera un'impronta personale con una cornice personalizzata e scelta a doc.

Stupendo...sono contenta di aver sentito e recepito l'entusiasmo in questa loro scelta!


CARO MONTE
olio a spatola su tela puro cotone
dim. 60x30
collezione privata
(i colori sono più caldi, la foto nn rende merito!)
---------

p.s. coloro che avessero mie opere, se lo gradiscono, possono trovare in questo mio spazio una pagina a loro dedicata.
Basta che mi inviino la foto dell'opera appesa alla parete di casa loro.

Poesia : Senza respiro (in attesa di te) con foto della Motorata nel deserto.


In un giorno triste
in cui l'aria non dà respiro
e le ore contano lente i secondi,
mi perdo nella valle dell'oblio
e nei baratri dell'assurdo
cerco vie senza uscita.
-
Con gli occhi sbarrati
al soffitto di travi antiche
sospesa al vuoto dell'apatia,
mi spengo nel tempo pieno del nulla.

-
Con tenacia, spengo
vulnerabili lacrime
ma le umide parole incomplete
si adagiano su pagine sbiadite
stanche del mio pensare
e sfuggo ai deboli cenni di vita
nell'inerzia delle ore fugaci,
mentre l'ombra oscura
senza forma alcuna
impietosa m'assale.
-
Allontano la nube al mio risveglio
che inquieta mi sovrasta
nello spazio del giorno
in cui non s'ode rumore.
-
Sto attendendo il tuo richiamo
come in un sogno a venire,
lo legherò al primo lampo
di un raggio di sole
in un mattino radioso
che mi regalerà la vita.
-
Carla Colombo
Gennaio 2008
foto : Buongiorno mondo !
Scatto effettuato da mio figlio, durante la motorata mattiniera nel deserto a Sharm. Si potrebbe pensare ad un tramonto, invece si riferisce al sorgere ad una splendida alba


(foto non eleborata al pc...semplice scatto)

MIO FIGLIO


MIO MARITO

ed io a letto a dormire :-(

(ed ho sbagliato!!!)
vale il vecchio detto...non fare mai dopo quello che potresti fare subito, oppure...ogni lasciata è persa!

22 luglio 2009

Foto : ...e la luce fu

Come già ebbi occasione di dire in altri post qui sul blog, mi piace ogni tanto "spolverare" foto scattate in precedenti viaggi-vacanza e se allora non avevano colto il mio entusiasmo, ora mi ritrovo invece a valutare con occhi diversi alcuni scatti . Oggi Vi voglio proporre questo che ho intitolato:



...e la luce fu


Si tratta di uno scatto

all'interno del Jameos del Agua -


a LANZAROTE

creazione dell'artista famoso della zona Manrique

questa è la targa posta all'esterno della grotta "che sa di incantesimo"

se avete piacere leggete qui :

http://www.pepephelipe.com/ASP/ma_bio_it.asp

-----------------------------------------------------

L'ULTIMO GRIDO

Le parole che seguono furono presentate poco dopo la morte dell'artista, durante il "Dia Mundial de Turismo", presso l'auditorio del "Jameos del Agua", dal Presidente della Fundacion César Manrique, José Juan Ramirez. É l'ultimo accorato grido di allarme ma anche di ottimismo che Manrique non ha mai potuto rivolgere direttamente all'Isola ma che rimane una sorta di "testamento" indimenticabile:
"Si tratta di vivere con lo sguardo verso il futuro, contribuendo a costruire una alternativa pulita, intelligente, di qualità di vita.Non dobbiamo fallire, bisogna andare avanti, rimanere vigili e mantenere viva la coscienza critica, dato che il futuro mai è realizzato, e dobbiamo conseguirlo dal presente.Si tratta di far convivere l'industria turistica con la difesa del Territorio e della propria cultura. E questa convivenza è possibile, ma, sopratutto, necessaria, obbligatoria per non vivere girando le spalle al futuro.Viviamo un periodo di tempo tanto corto su questo pianeta che ogni nostro passo deve essere nella direzione di costruire più e sempre più lo spazio sognato dell'utopia.Costruiamolo insieme: è l'unica maniera di renderlo possibile."

21 luglio 2009

Frasi di celebri pittori : GUSTAV KLIMT





IL BACIO - 1908





JUDITH 1901

"Nessun settore della vita è tanto esiguo e insignificante da non offrire spazio alle aspirazioni artistiche."

LE TRE ETA' DELLA DONNA 1913

BIOGRAFIA DI GUSTAV KLIMT

La presenza di musicisti come Mahler e Schönberg, di intellettuali come Freud e Wittegenstein, di scrittori come Musil, rendevano la Vienna della fine '800 una delle città più affascinanti e colte d’Europa.Quell'aria romanticheggiante era il canto del cigno di un mondo che stava per scomparire, consapevole della sua prossima fine, che avvenne con lo scoppio della prima guerra mondiale.La coscienza della fine è riscontrabile anche nella pittura di Klimt che rimarrà il personaggio più vitale ed emblematico della Secessione Viennese posta sulla scia della pittura simbolista.Dalle sue prime opere emerge la predilezione per il soggetto femminile, che tuttavia esprime una bellezza semplicemente decorativa, ancora influenzata dalla scuola romantica.
Il 1892 fu un anno di lutti per Guastav Klimt, muoiono sia il padre che il fratello Ernest, solo ventottenne e la sua creatività ha una battuta d'arresto, non dipinge per quasi un anno, cosa che lo allontana dal socio Franz von Matsch.Ormai ricco e famoso Klimt si assume l'onere economico del mantenimento della madre, della cognata e della nipote, ma personalmente non si sposerà mai, preferendo le relazioni con le modelle che posavano per lui.Nel 1894 Klimt e Matsch ricevono l'incarico di realizzare una serie di dipinti per il soffitto dell'Aula Magna dell'Università di Vienna, ma ormai l'affiatamento artistico fra i due è svanito, il sodalizio si spezza e questa rottura segna per Gustav Klimt l'inizio di una nuova concezione artistica, convinto che l'arte austriaca sia di vedute troppo ristrette ed eccessivamente ancorata al passato.
Contestato dalle autorità viennesi per il contenuto, ritenuto erotico e per l’inedita impostazione compositiva dei dipinti eseguiti per l’Aula Magna dell’Università ed il grande fregio decorativo realizzato nel 1902 per la Sala che ospitava il monumento a Beethoven, Gustav Klimt dirige la sua arte verso i ritratti delle signore della buona società. Eseguì anche vari lavori di design per le Wiener Werkstätte (Officine Viennesi), una società di Arti Applicate fondata nel 1903 da un gruppo di membri della Secessione.Nonostante la ricchezza e la fama, Klimt viveva modestamente e, a parte qualche breve viaggio all'estero, non lasciò mai Vienna.Viveva con la madre e due sorelle nubili, lavorava molte ore al giorno senza interrompersi neppure per mangiare e, pur amando la compagnia, non cercò mai di far parte del bel mondo.Il famoso quadro "Giuditta" del 1901 segna l'inizio del "periodo aureo" del pittore ormai vicino ai quarant'anni.In clima simbolista la figura di Giuditta si presta ovviamente alla rappresentazione della "femme fatale", crudele e seduttrice, che porta alla rovina e alla morte il proprio amante.L'utilizzo della foglia d'oro ha funzione decorativa e di valorizzazione della luminosità che l'oro dona alla figura, ma è dovuto anche alla familiarità che l'artista ha con il metallo: suo padre era orafo incisore e suo fratello George, che di quest'opera realizza la cornice, è cesellatore.Nel 1903 Klimt effettua un viaggio in Italia, fra Venezia, Ravenna e Firenze, rimane molto impressionato dai mosaici bizantini, è affascinato dal loro splendore, dalla preziosità, ma soprattutto dalla straordinaria luminosità, che confermano la sua scelta dell'utilizzo del prezioso metallo come materiale preferito nella composizione delle sue opere almeno fino al 1909.
Lo stile di Klimt si fa decisamente bidimensionale, con l’accentuazione del linearismo.Primo pittore a collaborare con gli artigiani del Wiener Werkstätte (Vienna Workshop), creato nel 1903, Gustav Klimt ed i secessionisti viennesi formarono, nel 1906, un nuovo gruppo, la Kunstschau Wien, sostenuto dal giornale Erdgeist.Nell'estate del 1908 fu inaugurata la prima manifestazione ufficiale del nuovo gruppo, la Kunstschau Wien 1908.Tra il 1905 e il 1909 Klimt realizzò un prezioso mosaico per la sala da pranzo del palazzo Stoclet di Bruxelles, che resta la sua opera più famosa.




Le allegorie sulla condizione umana sono tra i dipinti più complessi ed enigmatici di Klimt.Dal momento che raramente il pittore commentava le sue opere, è spesso difficile individuare il significato dei suoi dipinti meno convenzionali, anche se gli scopi paiono abbastanza evidenti.Generalmente il tema centrale è il sesso, che viene però trattato dal pittore nei modi più appassionati che riflettono l'opinione che Klimt aveva delle donne, viste come idoli bellissimi, tenere madri, ma anche come predatrici, che si servono del loro fascino come di una trappola fatale, spesso in atteggiamenti decisamente provocatori, ma rappresentati con tale eleganza e tenerezza da non risultare mai volgari.Opponendosi alle idee conservatrici dei suoi contemporanei, superando barriere e divieti realizzò dipinti erotici e simbolici che rappresentavano i sogni, le speranze, le paure e le passioni dell’uomo.
Klimt iniziò a dipingere paesaggi solo verso i trentacinque anni, durante le vacanze.I paesaggi costituiscono una parte sostanziale dell'opera dell'artista: sono oltre cinquanta e pertanto rappresentano un quarto di tutta la sua opera pittorica pervenutaci e mostrano di preferenza i luoghi frequentati d'estate dai ricchi viennesi.Gustav Klimt fu anche uno dei più grandi disegnatori dei suoi tempi; oltre ai molti bozzetti per i dipinti, eseguì anche disegni come opere a sé stanti.I primi, spesso eseguiti a carboncino, sono in stile tradizionale e mostrano una solida tecnica; i successivi invece più liberi e delicati, sono in genere eseguiti a matita o a pastello.
Anche se di costituzione robusta, Klimt, era tendenzialmente un ipocondriaco, tanto che dal 1912 ogni anno si recò a Bad Gastein per le cure termali.Dopo il "periodo aureo" Gustav Klimt ebbe un periodo di crisi esistenziale ed artistica dal quale l'artista uscì dopo qualche anno con un nuovo stile.Influenzato dalla pittura espressionista che già da qualche anno si era manifestata in area tedesca, dai suoi dipinti scompaiono gli ori e le eleganti linee liberty sostituiti da colori accesi e vivaci.Klimt aveva conosciuto l'Espressionismo, soprattutto attraverso all’attività di due artisti viennesi, già suoi allievi Egon Schiele e Oscar Kokoschka.Nel 1911 si trasferì in un nuovo studio e continuò a lavorare fino all'11 gennaio 1918 quando, recandosi ad un caffè per la prima colazione, ebbe un gravissimo colpo apoplettico che gli paralizzò il lato destro del corpo impedendogli di continuare a dipingere.Ammalato e senza la consolazione dell'arte, sopravvisse meno di un mese: morì il 6 febbraio 1918, a cinquantacinque anni, pianto come il più grande artista austriaco dell'epoca.

18 luglio 2009

Concorso on-line - L'OPERA PIU' BELLA


Un ringraziamento speciale ad Anna che ha organizzato e curato:
concorso on-line :

L'OPERA PIU' BELLA

ed un particolare complimentone a Nina che con la sua fotografia:
LIFE-c'è sempre uno spiraglio di luce

ha ottenuto il maggior numero di voti.

Sono arrivata al secondo posto con l'opera :


ARCOBALENO DI FIORI.




Visitate :

troverete tutto sul concorso e tanto altro.

17 luglio 2009

Opere del mese di Luglio

OPERA : GEOMETRIA D'AMORE

tavola legno pressato cm .2 - con supporti in legno spess. 2 -
materiali vari con tecnica mista su superfice vetrificata -
anno 2009

Poesia....E SOGNO pubblicata on-line




Poesia e foto pubblicate sul n. 25 del periodico on.line
"LE VOCI DELL'ANIMA"
Grazie mille ANNARITA!
....E sogno
--
Sogno il sole
per angoli tetri
di rovine senza vita
e colore rilassante
che accarezzi
anime disperate
per morti senza colpe.
-
E sogno la pace
per popoli sfiniti
da tristi epiloghi
ed amore
in mani tese
all'alleluia
per un futuro migliore.
-
E sogno l'immenso
fra nuvole rosa
di cieli tersi
e luminosi e incanto
fra brezze marine
di isole lontane.
-
E sogno cuori
in cerca di amore
per giorni a venire
e abbracci forti
e sinceri
per un mondo nuovo.
-
E sogno
...e lasciatemi sognare.
-
Carla Colombo
17 maggio 2008

16 luglio 2009

EVVIVA...CONGRATULAZIONI ALLO ZIO ROMEO...








....ED IO NON POSSO FARE A MENO DI INSERIRE NEL MIO BLOG CIO' CHE ROMEO HA SCRITTO SUL MIO LIBRO DEGLI OSPITI DEL SITO :




-----------------
IP:79.2.116.208) Elimina messaggio16 Luglio 2009 15:04 Nome: Romeo

Oggi alle 13,00 sono arrivati alla mia isola due nuovi nipotini:Stefano e Davide.Non ho spazi per condividere con i miei amici questa gioia e approfitto dello spazio di Carla per dire dellamia gioia.grazie!

---------------

Congratulazioni allo zio ROMEO ma sopratutto a mamma Pina e papà Claudio per aver donato a questa nuova realtà due nuovi gioielli.






UN BENVENUTO GRANDE AI DUE GEMELLINI : STEFANO E DAVIDE , NATI OGGI 16 LUGLIO ALLE ORE 13.00



L'ARTE DELL'INTAGLIO VEGETALE


...E non mi dite che questa

NON E' ARTE?!


Io ne sono affascinata. Credo che siano delle vere e proprio sculture...peccato che come tutti gli intagli vegetali durino solo il tempo max di una settimana.


Per rendere merito all'artista di queste "sculture" le Foto scattatate al ristorante OASI del Tanka Village a Villasimius.





L'arte di intagliare la frutta e la verdura risale a tempi antichi, probabilmente al periodo della dinastia T'ang in Cina (681 d.C.-906 d.C.) e già all'epoca della dinastia Sung (960 d.C.-1279 d.C.) la decorazione dei piatti è largamente diffusa.
Sia il ceto medio che coloro che preparano i banchetti per l'imperatore usano decorare i piatti, ma l'arte dell'intaglio strettamente tale si è manifestata solo oggi con l'era moderna.
....la ricerca continua su goole.....
Un po' di fresco a tutti a Voi in questa calda giornata di Luglio, ed ho voluto regalarVi queste immagini di anguria (a mezzogiorno me la sono gustata!)
-----------------------
Giusto per stare nel tema delle arti varie Vi invito a cliccare :
(post precedentemente inserito)

15 luglio 2009

LA LUNA...ci sono riuscita!!!





CI SONO RIUSCITA!!!
Nel cielo di VILLASIMIUS,
in una serata in cui il cielo era particolarmente scuro e le nuvole di color latte che sembravano danzare su una pista da ballo particolarmente adatta ai loro giochi, sono finalmente riuscita a fotografare lei...la splendida, sorniona, timida luna.
Il risultato forse non è ecclatante, ma per me, che ho puntato tante volte l'obiettivo al cielo e non sono mai riuscita a vedere il cerchio luminoso, è un grande risultato!
.....................................

....Adagio lentamente un sentiero
di color timida luna
nascosta intimorita
del nostro amore irraccontabile.
E poi un tratto d’immenso
che non ha colore
ma che rende unico il nostro arcobaleno
dai dieci colori .

All’improvviso una nuvola grigia,
cupa, densa e senza pietà
compare nel cielo
ora pesante sopra di noi
e per l’arcobaleno dai dieci colori
nessuna pietà. Scompare!
Un temporale sta oscurando il cielo!
(.....tratto dalla poesia " L'ARCOBALENO DAI DIECI COLORI")
di Carla

14 luglio 2009

Poesia "STELLE E FIORI (fiori e stelle)"

La poesia di cui sopra
è stata selezionata
per essere inserita
nell'Antologia "PREMIO DI CITTA' DI MONZA 2008)
uscita soltanto in questi giorni.



alcuni dati sul premio giunto alla sua decima edizione :

autori partecipanti n. 418 di cui 38 sezione giovani
totale testi n. 600
provenienti da tutta Italia ma anche dall'Inghilterra (Londra) e dagli USA (NEWBURGH)
I premi assegnati sono stati 10 nella sezione Senior e 10 sezione Giovani .
Testi pubblicati n. 241.


STELLE E FIORI (fiori e stelle)
--
Senza il battito del tempo
o il confine della mia ansia,
in questa magica notte
di stelle dorate
sciolgo sospiri
…e sussurri
…e sorrisi
…e canzoni
…e parole
in calici
di bianche calle
eleganti e sinuose
come spose
tese e radiose
al giorno prezioso.
-
All'aprire del sole,
soffice dentro del sentire
di un risveglio raggiante,
mi voglio far dono
di fiori arancione
…e gialli
…e rossi
…e viola
…e azzurri
per adornare
un vaso dorato
già colmo di
stelle preziose :
il regalo
della mia notte!
-

Carla Colombo
23 maggio 2008
(coloro che fossero interessati all'antologia,
me la possono richiedere che inltrerò l'ordine al prezzo di copertina di euro 18.00)


13 luglio 2009

Concorso Foto-Pittorico Ass. sportiva ARLATE

Ieri 12 luglio sono stata premiata CON SEGNALAZIONE DI MERITO

al 3° concorso foto pittorico

ass. sportiva di ARLATE


QUI SOPRA I VINCITORI e parte degli organizzatori



mentre ritiro l'attestato di segnalazione di merito


OPERA PRESENTATA:
L'ingegno umano, testimone nel tempo
tecnica mista su tela cm 70x50
- anno 2009

12 luglio 2009

Opere del mese di LUGLIO

Opera : INNO AL SOLE
Olio a spatola su tavola
dim. cm. 49x24,3x3
luglio 2009
(mi date un suggerimento su come incorniciare?)
per ora ho creato un bordo nero...ma ogni idea è apprezzata

Poesia : "QUELL'ANTICO SAPORE" di Diego Mereu con la mia opera "EMOZIONI DI UN GIORNO D'INVERNO"

OPERA :EMOZIONI DI UN GIORNO D'INVERNO
Olio + materiali vari con tecnica mista
dim. cm.70x70 - anno 2009
(ora quest'ora si trova alla COLLETTIVA INTERNAZ. presso LA MADDALENA -SARDEGNA)
-----------
QUELL'ANTICO SAPORE
di Diego Mereu
---
Quando volavo d'un soffio sui campi
delle stagioni aspettavo l'estate
per quel conquistare maestosi ciliegi
ladro di rubini sparsi tra le chiome
-
ancora sento il sussurro
delle preziose fronde
almeno ogni volta che assaggio
l'umida polpa delle tue labbra
-
quant'è lontano il profumo
del giardino di casa

-
---
Grazie mille Diego.
Buona domenica!
ciaoooooooooo

Poesia : "LO SGUARDO TUO" di Diego Mereu con la mia opera "INCREDIBILE AMORE"

OPERA : INCREDIBILE AMORE
olio + maateriali vari con tecnica mista su tela cotone
cm. 50x40 - anno 2009
-------

LO SGUARDO TUO
di diego Mereu


Non voglio il mio cuore
sasso rotondo
bagnato di luce perfetta
che appeso al filo degli anni
si asciughi da gocce
che lente cadendo
frantumino in sabbia
la gioia nel petto
-
voglio piuttosto la pietra
scheggiata d'aguzzo
dove il profilo
sia vivido istante
pulsante di voci
e di sguardi arrossati
-
è quello che voglio
tutte le volte
che piovono addosso
i tuoi occhi improvvisi
-----------
---
Grazie Diego.
ciaoooo

11 luglio 2009

Le opere vincitrici del concorso LIBERETA' con relativa mativazione

con i premiati

Si è concluso domenica 28 GIUGNO

il concorso GIOCHI DI LIBERETA'

che ha visto partecipanti "pensionati" o comunque persone superiori a 55 anni"

della prov. di Lecco

che si dilettano a scrivere, a dipingere ed a scattare foto.


Vi invito a cliccare :



con relative foto dell'inaugurazione e premiazione dell'evento :


(La mia partecipazione alla sez. pittura+poesia è stata prevista "fuori concorso" essendo membro di giuria)

Collettiva VENTIPERVENTI A NAPOLI dal 20 giugno al 20 luglio

Se avete l'occhio di lince, provate a trovarmi il mio tris...PRESENZE ED ESSENZE ..qui dentro

Io non ci sono riuscita -:)))
Se notate siamo stati in tantissimi a partecipare...
in fondo è un bel stare insieme all'insegna dell'arte,
anche se magari nella quantità si è invisibile...
ma qui sta il bello...emergere nella quantità e sapersi sempre e comunque confrontare

10 luglio 2009

Quiz del mese

IL QUIZ E' SCADUTO !!!

LA VINCITRICE è

N I N A



l'OPERA PROPOSTA E INDOVINATA E':



CAMMINANDO NEL BOSCO
DIM. 60X40 - ANNO 2003
COMPLIMENTI NINA, RICEVERAI PORTO FRANCO
I TULIPANI GIALLI !!!
-----------------
--------------
------
Ripropongo il quiz del mese

---------------

Colei o colui che indovinerà a quale mia opera si riferisce questo ritaglio

vincerà l' opera OLIO SU VETRO TULIPANI GIALLI

dim. 15 x 20
CON CORNICE NERA LACCATA CON APPOGGIO



(spedizione a mio carico)


Scadenza QUIZ : 25 LUGLIO
NOTA BENE :

- si potranno dare max tre risposte per ogni concorrente
- vince chi darà per primo la risposta valida
- non puo' partecipare chi ha già vinto nel quiz precedente (eheheheheh!)
- darò la risposta valida solo alla scadenza del quiz.
Buona fortuna.