26 aprile 2015

Carla Colombo espone Arte senza Frontiere - Galleria The Brik Lane a Londra

Dal 14 aprile al 20 aprile ho esposto presso la Galleria The Brik Lane a Londra  







la mia opera a sinistra 


la signora Olga responsabile dell'associazione









la mostra 



Artisti partecipanti 





24 aprile 2015

Carla Colombo partecipa a "La strisciona" evento Guiness dei primati

LA STRISCIONA 
Opera collettiva MailArt - Libro D'Artista Leporello più lungo del mondo
( 150 Artisti X 150 metri d'Arte )


dal  23 Aprile 2015 al 3 Maggio 2015
Organizzato da: virginia milici (virgy) Maria Teresa Cazzaro
 SottoPortico Nobile ,P.zza La Rotonda Badoere di Morgano (TV) Italy




La Strisciona nasce dall'idea di un gruppo di Artisti amici appartenenti alla MailArt e poi si amplia tramite un passa parola di città e in città coinvolgendo sempre più artisti a comunicare attraverso l'arte le proprie emozioni . Unendo singoli Artisti in un dialogo e lasciandosi contaminare da forme e pensieri esplorate ed esposte divenendo sempre più un opera corale unica e ineguagliabile .
La Strisciona Diviene così un libro d'Artista Leporello di circa 150 metri .Ogni artista elabora un metro di carta ricevuta dal gruppo d'origine per poi rispedirla al mittente .Vuole così instaurare uno scambio significativo della propria Arte a creare un percorso comunicativo spontaneo in cui differenti azioni e idee -si incontrano e confrontano in nuovi contesti espositivi al di fuori delle gallerie e a contatto diretto con un vasto pubblico .
l'intento finale, di iscrizione e registrazione per concorrere al Guinness del primato :
Opera collettiva MailArt Di Libro D'Artista "Leporello " Più lungo e con il maggior numero di partecipanti del mondo .

Comunicato Stampa
"La strisciona" e un progetto di mail art collettiva che ha visto coinvolti ... artisti da tutta italia.
L'idea e' nata per gioco tra un piccolo gruppetto di mail artisti che sono intervenuti su una striscia di carta riciclata lunga sei metri. Il gioco, e l'opera finale sono piaciuti talmente da voler estendere il "gioco" anche ad altri artisti, siamo così' passati da sei a trenta metri... poi a cinquanta .. fino ad arrivare a 150...!
Ogni artista e' intervenuto con una propria opera su un metro di carta, ogni metro e' stato unito agli altri in una lunga striscia di 150 metri. L'opera e' stata assemblata in forma di - Leporello, un grande libro d'artista che proporremo per il Guinness dei primati come, La MailArt libro d'artista collettivo più lungo e con il numero maggiore di artisti partecipanti del mondo.
Ci e' piaciuta la coralità dell'opera, in cui artisti diversissimi e che non si conoscono hanno aderito ad un'opera unica dove il singolo diventa collettivo. Con questo spirito vorremmo che "La Strisciona" percorresse l'italia, occupando spazi collettivi e liberi. Coinvolgendo non solo gli artisti partecipanti ma anche tutte le persone che parteciperanno alle performance della lunga striscia colorata.

Ufficio stampa NabilaFluxus
Maria Teresa Cazzaro


il mio contributo qui sotto :



















in concomitanza altri due eventi . FUMO DI POESIA E VIOLA NEL BORGO INCANTATO ai quali avevo già aderito a suo tempo 



20 aprile 2015

Carla Colombo al "Mercatino dell'antico" - Imbersago - domenica 19 aprile 2015

In una domenica piuttosto freddina al mattino e poi nel pomeriggio con l'apertura delle nuvole, ho esposte alcune mie opere e questa volta senza il gazebo che di solito mi limita "il respiro" presso il mercto dell'antico ad Imbersago, come sono solita fare ogni terza domenica del mese a partire dal mese di marzo fino a novembre. 
Sono, anzi, siamo stati accolti da un suggestivo tappeto di petali rosa...un incanto, quasi da non credere se non fosse per gli alberi che stanno alle nostre spalle che elargiscono splendide fioriture per poi perdersi sull'asfalto fra llo stupore dei passanti







16 aprile 2015

opera ad olio : /paesaggio, mare, marina, scogli




opera . Il sogno infinito nei  mari  del  sud - olio a spatola su tela - cm. 100x50 - anno 2015

lettura dell'opera del dott. R. Aracri 

Spesso  l'artista propone i suoi paesaggi intimisti nella veste di  trittico quasi  per suggerirci  l'idea  di  una  sequenza in  cui l'immagine viene spezzata per prolungarsi oltre la tela. Carla Colombo ci riesce benissimo, ricollegandosi a opere precedenti e si accosta alla tecnica per descrivere il paesaggio dei mari sud e per trasformarlo in visioni realistiche e oniriche ad un tempo che ci invitano alla fantasia.
Questi lembi di mare ,di coste, sembrano scorci di luoghi immaginifici, dove protagonisti sono solamente la terra ed il cielo che dialogano fra loro in muto raccoglimento e il mare si dilata sulla tela per raccogliere questo dialogo silente.Cosi questa bella opera ci apre una visione incantevole dove l’artista libera la sua grande capacita’ di manipolare i pigmenti che diventano parole di una poesia raccontata attraverso i colori. Azzurri definiti nella loro brillante lucentezza si aprono nelle loro tonalità avvolgenti ,ocra raramente cosi piegati alla volontà dell’autore, sfumature materiche che accentuano la prospettiva e che catturano lo sguardo sui particolari cosi ben “scolpiti” dalla sua spatola da rappresentare un opera nell’opera (la tecnica mista ben evidente sul fondo). Sensazione di salsedine ,di spruzzi di schiuma sul viso, vento che infrange le onde sugli scogli.  
Ogni elemento superfluo viene eliminato, gli accordi tonali si riducono all'essenziale, prevalgono le ocre e gli azzurri  per valorizzare  l'incanto  di  momenti  onirici,  quando i raggi del sole si specchiano nella acque di mari selvaggi che hanno il fascino di avventure sognate e che la fantasia concretizza nella magia della pittura.