I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

mostra CARLA COLOMBO

mostra CARLA COLOMBO
MOSTRA PERSONALE ...DI SOLE E DI ME presso Centro Florovivaista LA GARDENIA, mbersago, dal 1 dicembre al 7 gennaio Per il quinto anno sarò ospite del centro vivaio LA GARDENIA di Imbersago che per il periodo natalizio arricchirà il proprio spazio di stelle di natale, ciclamini, composizioni ed addobbi vari. Le mie opere saranno inserite in questo splendido contesto e daranno all'insieme atmosfera accogliente e stupendamente accattivante.

22 giugno 2017

Raccolta "Poetiche ispirazioni" Il muro

Una bellissima raccolta è stata emessa a seguito del concorso indetto dal gruppo Cultura di Vigano. , a tema  IL MURO

Due mie poesie sono state inserite:

- Il MONDO URLA 
- SOLA




IL MONDO URLA
Per tutti i poveri corpi straziati dal terrorismo

Follie disumane
di un fanatismo becero ed infame
scarnificano corpi inerti
in nome di un "Dio"
che NON chiede atrocità,
e saltano così in aria
corpi innocenti, inerti
e sogni infranti di una vita
E' assordante e palpabile
l’odore acre che si alza
dietro al muro freddo
della morte improvvisa,
e la pelle straripa di sudore
mentre scoppia di sdegno
il volto del dolore
ed il mondo urla
e chiede giustizia,
… subito …
per ogni corpo perso
ed ogni anima volata via
    … e persa per sempre.


Per tutti i poveri corpi straziati dal terrorismo

Carla Colombo

ottobre 2016

SOLA

Eccomi qui ancora,
davanti a questo mio fiume,
sola  con il profumo delle acque
bagnate dal timido sole di aprile.

Ed io sola ancora una volta
con l'anima fra le mani gelide
di un destino che ha paura
di sentirsi tale,
sola con il battito soffocato dal cuore,
mi arrendo al dolore 
che non mi lascia respiro.


Ed io sola ancora una volta
con il tremore delle ciglia socchiuse
in un mondo che non riconosco,
che non è mai stato  mio,
sola con il sapore amaro dell'anima 
mi stringo nel torpore gelido
di un inverno a venire.

Ed io sola ancora una volta …
… ma le  mie acque sono frescura
per il giorno nuovo
che dovrà essere mio.


aprile 2006