I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

La mia seconda raccolta di poesie "OGNI GIORNO E' UN NUOVO SOLE"

La mia seconda raccolta di poesie "OGNI GIORNO E' UN NUOVO SOLE"
LA MIA SECONDA RACCOLTA DI POESIA - Se sei interessato all'acquistoPotete provvedere tramite POST PAY COLOMBO CARLA 5333 1710 1388 5393 IBAN IT36J0760105138205516205519 oppure tramite BONIFICO BANCARIO COLOMBO CARLA IT68S0306951531100000009257 - COSTO € 13,00 . SPESE DI SPEDIZIONE A MIO CARICO. carla_colombo@libero.it

La mia raccolta di poesie "LA MELODIA DEL CUORE"

La mia raccolta di poesie "LA MELODIA DEL CUORE"
LA MIA PRIAMA RACCOLTA DI POESIA - se sei interessato all'eventuale acquisto Potete provvedere tramite POST PAY COLOMBO CARLA 5333 1710 1388 5393 IBAN IT36J0760105138205516205519 oppure tramite BONIFICO BANCARIO COLOMBO CARLA IT68S0306951531100000009257 - COSTO € 13,00 . SPESE DI SPEDIZIONE A MIO CARICO. carla_colombo@libero.it

19 gennaio 2016

L'Adda ed il mio dialogo d'amore

Sempre Adda,....periodo così...e quindi proseguo con il mio intimo sentire


opera : dialoo d'amore - olio a spatola su mdf - dim. cm. 49,5x24,5 - anno 2016

tutte le mie opere sul sito. www.artecarla.it


vedendo questa opera la poetessa PATRIZIA ACERBONI così ha espresso il Suo sentire

 l tuo quadro "Dialogo d'amore" (L'Adda) mi ha ispirata e il cuore, custode di tutti i nostri 
sentimenti ha guidato la mia mano. 
11 anni fa e proprio in queste ore Giorgio ci lasciava e il dolore non ha età, non muore mai! 
Grazie per avermi aiutata a scrivere quello che per anni non riuscivo ad esternare; ti lascio questa
poesia " A Giorgio " . 
Un grande abbraccio.

Sono ben felice se le mie opere ispirano simultaneamente profondi versi, 
---- 
A Giorgio


Perduto amore
vidi la luce spegnersi
nei tuoi occhi 
e il flebile respiro 
annunciare l’ inevitabile,
non un sussulto
non un batter di ciglia …

Come la foglia ingiallita 
che abbandona il ramo
scivolasti via da me
da noi
impotenti …

Ti lasciasti cullare 
dall’ acque del pigro fiume 
verso quel mare …

Arriverà il mio autunno 
oh ritrovato amore 
lascerò quel ramo 
e viaggerò su quelle acque
fino al mare
il mare dell’eternità.


Patrizia Acerboni
14.01.2016