In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

MARZO 2018 - LA MIA TERZA RACCOLTA DI POESIE

MARZO 2018 - LA MIA TERZA RACCOLTA DI POESIE
marzo 2018 - LA MIA TERZA RACCOLTA DI POESIA CON AUTORI VARI- eseguita a più mani a più cuori - Se sei interessato all'acquistoPotete provvedere tramite POST PAY COLOMBO CARLA 5333 1710 1388 5393 IBAN IT36J0760105138205516205519 oppure tramite BONIFICO BANCARIO COLOMBO CARLA IT68S0306951531100000009257 - COSTO € 13,00 . SPESE DI SPEDIZIONE A MIO CARICO. carla_colombo@libero.it

DICEMBRE 2017 - La mia seconda raccolta di poesie "OGNI GIORNO E' UN NUOVO SOLE"

DICEMBRE 2017 - La mia seconda raccolta di poesie "OGNI GIORNO E' UN NUOVO SOLE"
dicembre 2017 - LA MIA SECONDA RACCOLTA DI POESIA - Se sei interessato all'acquistoPotete provvedere tramite POST PAY COLOMBO CARLA 5333 1710 1388 5393 IBAN IT36J0760105138205516205519 oppure tramite BONIFICO BANCARIO COLOMBO CARLA IT68S0306951531100000009257 - COSTO € 13,00 . SPESE DI SPEDIZIONE A MIO CARICO. carla_colombo@libero.it

La mia raccolta di poesie "LA MELODIA DEL CUORE"

La mia raccolta di poesie "LA MELODIA DEL CUORE"
LA MIA PRIAMA RACCOLTA DI POESIA - se sei interessato all'eventuale acquisto Potete provvedere tramite POST PAY COLOMBO CARLA 5333 1710 1388 5393 IBAN IT36J0760105138205516205519 oppure tramite BONIFICO BANCARIO COLOMBO CARLA IT68S0306951531100000009257 - COSTO € 13,00 . SPESE DI SPEDIZIONE A MIO CARICO. carla_colombo@libero.it

2 giugno 2015

La grande guerra

ad Imbersago - Sabato 30 – domenica 31 maggio
Ore 17, municipio – sala civica: “La linea Cadorna”
E' stata  inaugurata la mostra fotografica sulla Prima Guerra Mondiale a cura del Gruppo Alpini di Imbersago. 
Orario di apertura: domenica, dalle 10 alle 17. 

Per l'occasione ho presentato questa mia opera dedicata alla "grande guerra" - 
"Con il cuore sempre"
olio su tela. dim. cm. 70x50 - anno 2014.



lettura dott. R.ARACRI che ha accopagnato l'opera esposta:

La Prima guerra Mondiale o Grande Guerra così detta perchè prima di allora nessun altro evento bellico aveva visto così tanti uomini confrontarsi e morire.Dodici milioni i morti e tantissimi mutilati che ritornarono a casa ma non furono mai più gli stessi.
Intere famiglie di ogni parte del pianeta distrutte ed i segni se li porteranno per anni .Giovani di appena diciotto anni e forse nemmeno, mandati al macello in prima linea e che non hanno fatto più ritorno.
Monti e vallate sommerse dal sangue di una guerra in cui si sperimentò ogni tipo di arma, dai gas ai veleni, alle prime armi automatiche. Corpi lacerati, ridotti a brandelli senza nemmeno una tomba su cui posare un fiore. Guerra di trincee scavata nel fango e nella neve dove passavano i giorni e le notti fino al giorno della morte che arrivava a volte persino attesa.
Quest’opera di Carla Colombo rievoca quei fatti nella figura degli alpini che salgono in mezzo alla neve senza neppure una meta.

Figure scarne, colori adattati al tema, scenografia che rievoca e fa pensare. Opera in un certo senso fuori dai suoi canoni ma adatta al tema e soprattutto vissuta e intrisa di ricordi, di dolore, di lacrime e sangue per non dimenticare. Pittura-storica per il contesto certo ma anche per l’uso dei pigmenti e il ricamo delle tonalità volutamente meste, quasi malinconicamente accostate. Opera tuttavia luminosa di una luminosità fragile, immediata come per raccogliere un fiore e posarlo su una tomba di un ragazzo senza nome che pagò il conto prima di consumare la sua giovinezza e che ci ha lasciato il suo cuore per sempre.