I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

mostra CARLA COLOMBO

mostra CARLA COLOMBO
Ospite del CENTRO CULTURALE GABRIO CASATI di Muggiò e del ristorante-pizzeria "DA GIANCARLO" di Muggiò, espongo alcune mie opere dal 5 ottobre al 7 novembre 2017 - L'inaugurazione, accompagnata da un dopo cena e da un omaggio artistico, sarà presentata dal presidente dell'associazione Nazzareno Proietto e saranno declamate alcune mie poesie tratte da "La melodia del cuore" dall'attrice artista Giovanna Barnoffi. Vi aspetto per passare una serata in compagnia e senza tanti formalismi.

17 luglio 2014

E' un periodo di riconoscimenti


- selezionata per inserimento in antologia " Ho conosciuto Gerico " - concorso internazionale  Alda Merini, associazione culturale Nuova Accademia dei Bronzi , Catanzaro , poesia " Non ti voglio "



NON TI VOGLIO 

Penetravi  instancabile nella pesante 
e afosa sera di luglio,
noncurante che la  luna da lassù 
nascondeva fra nuvole di cenere
l'ultimo scorcio del pallido viso. 

Solo una flebile luce
gemendo  dal  televisore spento da ore,  
rischiarava la notte ancora lunga
mentre il  fastidioso ronzìo
di una zanzara instancabile
rompeva il silenzio di un pensiero assordante.  

Rantolavi  con me
fra le sudate lenzuola 
di intimo il profumo
e ti cercavo per sentirmi meno sola 
da sempre amica solitudine,

ma ora non vedrai lacrime salate
rigare il mio viso accaldato
non avrai il  pianto 
a coprire il silenzio della notte 
non ti voglio con me 
… tristezza  infinita! 


Carla Colombo
luglio 2013 



- Segnalazione di merito,  Festival della poesia "Appiano degli Usignoli", associazione .culturale Dialogo con biblioteca comunale di Appiano Gentile, poesia "Lungo il fiume"





LUNGO IL FIUME 

Reclamava il  fiume 
pianti di cigni
lungo  le acque gelide
mentre in fiocchi di panna
lieve cadeva la neve.

Adagiata sul fiume
sonnecchiava la barca
nel grigio meriggio di dicembre
e nello specchio d’acqua
al limite del sogno
 lo sguardo vacillava.

Riempiva  il cuore
il vociare dei passanti
mentre nell'andare delle acque silenti  
la barca lungo il fiume
aspettava  la sua primavera.

Carla Colombo 
30 ottobre 2013

- segnalazione della giuria,concorso "Parole di Cristallo On Web", associazione KappaDue - Volo in Poesia, poesia " ...e te ne andavi"




... E TE NE ANDAVI

…e te ne andavi
in lacrime di pioggia,
riparato dall'ombrello sgangherato
raccoglievi nel freddo delle spalle
il peso degli anni
dall'aspro amaro sapore.

…e passo dopo passo
lungo la vecchia ringhiera
sussurravi al vento gelido
ed alla silente luna
della vita stanca
colma di affanni, di fatica.

…e tendevi un cenno fugace
alla finestra illuminata,
sparivi nel buio
della notte abbandonata
sulla strada deserta.

… e si rincuorava il tuo animo
per la meta vicina,
diventava rifugio la chiave
che  apriva lo scrigno
della notte, in solitudine.

Buonanotte papà!



Carla Colombo
18 dicembre 2009

Tutti i diritti riservati Carla Colombo

tutte le altre poesie sul sito www.artecarla.it