I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

mostra CARLA COLOMBO

mostra CARLA COLOMBO
MOSTRA PERSONALE ...DI SOLE E DI ME presso Centro Florovivaista LA GARDENIA, mbersago, dal 1 dicembre al 7 gennaio Per il quinto anno sarò ospite del centro vivaio LA GARDENIA di Imbersago che per il periodo natalizio arricchirà il proprio spazio di stelle di natale, ciclamini, composizioni ed addobbi vari. Le mie opere saranno inserite in questo splendido contesto e daranno all'insieme atmosfera accogliente e stupendamente accattivante.

27 ottobre 2013

Ricettina facile facile - Torta di carote e nocciole (o mandorle)

Voltiamo pagina....profondo respiro e dopo tanta pittura ed eventi vari parliamo di altro :

Questa è la torta che ho portato la sera al circolo PICKWICK durante la lettura delle mie poesie

TORTA DI CAROTE E NOCCIOLE (o mandorle)

occorrenti : 
- 4 tuorli
- 120 gr. zucchero semolato
- 70 gr. di farina
- scorza di un limone
- 1 bustina di lievito
- 300 gr di carote tagliate a fiammifero
- 250 gr. nocciole o mandorle
- 4 albumi

In una terrina 
- sbattete i 4 tuorli con l'aggiunta dello zucchero, finchè diventi una crema omogenea. i
- tagliate le carote a fiammifero (a me piace fare tutto manualmente, anche se dispongo di robot vari) 



- gratuggiate la scorza di un limone
- unite la farina

- unite le carote
- unite le nocciole o mandarle tagliuzzate finemente 


- montate gli  albumi a neve con un pizzico di sale  ed inseriteli nella terrina
- girate parecchie volte il composto
- in una pirofila, coperta di carta forno, fate scendere il contenuto della terrina
- infornate a 180° per circa 1 ora

e..ahimè..mi sono dimenticata della foto finale, ma Vi assicuro che è squisita e bella da vedere....ah dimenticavo...zucchero a velo a piacere.
Si gusta sia al mattino con una tazza di caffè e latte oppure anche con un buon bicchiere di spumante come abbiamo fatto noi al circolo culturale.
Provatela e poi mi direte.