I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

mostra CARLA COLOMBO

mostra CARLA COLOMBO
MOSTRA PERSONALE ...DI SOLE E DI ME presso Centro Florovivaista LA GARDENIA, mbersago, dal 1 dicembre al 7 gennaio Per il quinto anno sarò ospite del centro vivaio LA GARDENIA di Imbersago che per il periodo natalizio arricchirà il proprio spazio di stelle di natale, ciclamini, composizioni ed addobbi vari. Le mie opere saranno inserite in questo splendido contesto e daranno all'insieme atmosfera accogliente e stupendamente accattivante.

31 ottobre 2012

La mia prima volta....o forse la seconda

Non è mia abitudine presentare mostre personali (non lo faccio neppure per le mie) ma ho accettato e con un certo imbarazzo devo dire, che però si è subito stemperato.
Ho accettato dunque   l'invito dell'amico Walter Rocca del gruppo Effeotto di Cernusco Lomb. e valente fotografo, di presentare la mostra del comune amico   fotografo GIOVANNI CONTI di Olginate. 

Organizzata dal gruppo Effeotto di Cernusco Lombardone con il patrocinio del comune di Cernusco Lombardone si è conclusa 



Durante la cerimonia di premiazione
Salvatore Krassowski, Carla Colombo, Giovanni Conti e Giuseppe Gironi. Sotto alcuni scatti del fotografo in mostra

 ho avuto il piacere di leggere la mia POESIA "LA FOGLIA" DEDICATA PROPRIO AD UNO CATTO FOTOGRAFICO DI GIOVANNI CONTI  ed inaugurare così con la prima lettura in pubblico  la mia raccolta LA MELODIA DEL CUORE

LA FOGLIA

Adagiata sul manto azzurrato
Colorata del più bel arcobaleno
Riposi in sussulti di brezza
E musica melodiosa.

La sagoma vacillante
Riflette nello specchio di acqua
La sua ombra
E di vita l’ultimo spiraglio.

Carla Colombo
18 ottobre 2011

Su scatto di Giovanni Conti 


ALTRI SCATTI che trovate anche su merateonline:



foto fornite da Walter Rocca . scatti di Giovanni Conti . coperti da copyrigt.

Altre foto della personale sul sito del gruppo EFFEOTTO
file:///C:/Users/Carla/Desktop/download.htm

GIOVANNI CONTI E I SUOI SCATTI COLMI DI POESIA
Giovanni Conti nasce ad Olginate in Brianza ed è da queste Sue origini che estrapola le motivazioni per i Suoi scatti che sono una continua ricerca e scoperta.
La vita lo ha portato a scelte di lavoro completamente diverse, ma con scrupolosa dedizione da semplice hobbysta si è avvicinato alla fotografia rimanendone sempre più coinvolto.

Ha tenuto in questi ultimi anni diverse mostre personali in zona  che gli hanno riconosciuto successo di pubblico e di critica. Inoltre ha partecipato a numerosi concorsi ottenendo importanti riconoscimenti che lo hanno spronato a dedicarsi maggiorante a questa Sua passione.
Con l’occhio ma  soprattutto  con l’anima  di chi sa cogliere il momento, Giovanni Conti esprime con la Sua macchina fotografica momenti  colmi di poesia e di sentimento, dove il fiume diventa linfa vitale di un mattino a primavera, i monti richiamano il risveglio  del giorno, le campagne colgono attimi di pomeriggi gioiosi, e poi tanto altro ancora, un susseguirsi di immagini che trasmettono il calore della Sua Brianza, ma non solo, ogni viaggio, ogni escursione è un modo per cogliere sempre attimi pieni di vita sfavillanti di luce  e colore.
La dolcissima capacità di fermare l’attimo, la talentuosa espressività artistica nel carpe-diem è una delle virtù di Giovanni Conti che usa la macchina fotografica  come tavolozza ed i colori come suoni che sprigionano sentimento puro.
Fotografie che raccontano e coinvolgono,  catturando la luce e introflettendola nella trama del foglio  che si materializza in una dimensione dell’anima. Tonalità sciolte e ricamate in un movimento finissimo che solo il suo istinto e la sua sensazione sa  percorrere  i sentieri dell’anima e li rivive nella distribuzione cromatica calda.  Fotografie che come  storie  tramontano o come la vita stessa che declina ma che, se vissuta porta con sé i colori dei sentimenti più belli che non muoiono mai  e nemmeno la stagione che passa riesce ad appassire.
Giovanni Conti non ama l’elaborazione digitale, solitamente propone al pubblico la fotografia pulita, quella che nasce spontanea, quella che assapora di favola del momento in un mix di emozioni e di pathos tra il Suo esprimere e ciò che la natura offre.
In questa ulteriore personale dal titolo “IMMAGINI” non si smentisce. In una ricca e corposa carrellata propone fotografie già presentate in altre occasioni ed altre che hanno ottenuto riconoscimenti in concorsi vari, il tutto integrato con nuovi scatti inediti.
Oltre la Brianza dunque, una proposta di altre immagini, tutte con un denominatore comune;  sempre e comunque la nostra bella natura…in un mondo di serena e rilassante poesia a colori…”la poesia a colori di Giovanni Conti”

Carla Colombo 
13 marzo 2012 

Copyright registrato
(Tutti i diritti riservati ®©)