I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

mostra CARLA COLOMBO

mostra CARLA COLOMBO
Ospite del CENTRO CULTURALE GABRIO CASATI di Muggiò e del ristorante-pizzeria "DA GIANCARLO" di Muggiò, espongo alcune mie opere dal 5 ottobre al 7 novembre 2017 - L'inaugurazione, accompagnata da un dopo cena e da un omaggio artistico, sarà presentata dal presidente dell'associazione Nazzareno Proietto e saranno declamate alcune mie poesie tratte da "La melodia del cuore" dall'attrice artista Giovanna Barnoffi. Vi aspetto per passare una serata in compagnia e senza tanti formalismi.

2 luglio 2012

L'isola di Kos . la Sua capitale Kos

Non ho ancora terminato di inserire le immagini del tour della città imperiali in Marocco e mi ritrovo con l'incrocio delle foto dell'ultima vacanza. Lo riprenderò più avanti...così come posterò qualcosa su Strasburgo e Colmar.
---
E' terminata la mia breve vacanza di una settimana nella splendida isola definita "la Perla dell'Egeo" oppure "Patria di Ippocrate"
L'ISOLA DI KOS IN GRECIA 


Misura circa 50 km di lunghezza per 12 km di larghezza nella parte più larga e vi vivono stabilmente circa 30.000 persone, di cui la maggior parte concentrate nel capoluogo omonimo dell'isola.
Per gli amanti del mare ci sono molte spiagge da visitare. La parte settentrionale dell'isola è sempre battuta dal vento, ma ha fondali più cristallini rispetto invece a quella meridionale, con mare sempre calmo, acqua limpida ma fondale più scuro. 
Era famosa nell'antichità per aver dato i natali a Ippocrate, padre della medicina
Kos  è seconda solo a Rodi per flusso turistico nel Dodecaneso.
-----


Ho soggiornato (si fa per dire, perchè ho girato parecchio) nello splendido

  villaggio KIPRIOTIS  A PSALIDI vicino alla capitale di Kos 
dotato di ogni conforts, (fin troppo) ed è inutile che Vi descriva la struttura, perchè dal link che ho postato qui sopra  e dalla foto potrete renderVi conto in che "popo" di struttura sono finita. 
Cercherò invece di postare un breve itinerario delle varie tappe delle mie escursioni. 
Un mattino lo abbiamo dedicato a visitare la capitale  KOS e per questa visita non è stata necessaria l'auto poichè passa ogni mezz'ora il bus di linea che da Psalidi, porta direttamente al porto di Kos
Con la modica spesa di 6 euro abbiamo effettuato andata e ritorno con l'acquisto dei biglietti direttamente al villaggio, ma si possono prendere anche sul bus.

K O S
 La città è un incrocio di stradine varie, tutte accompagnate da una splendida vegetazione, in particolare ficus,   palme varie  e da fioriture varie,

Molto suggestivo il porto in particolare la sera che fa da snodo alle strade interne colme di negozi di ogni genere e di locali vari, tanto che la sera la città è molto movimentata ed è stato per noi difficile trovare un parcheggio quando ci siamo tornati per visitarla di sera.


Sull'isola vi sono molti siti archeologici come l'Asclepeion, ovvero il tempio di Asclepio, dio greco della medicina, le terme, il Platano d'Ippocrate, dove il padre della medicina passava il suo tempo a studiare considerato l'albero più antico d'Europa,





All’ingresso del porto di Kos sta’ il Castello di Neranzia, il quale e’ collegato alla citta’ tramite un ponte che percorre il Corso dei Fenici. Il Ponte del Castello non solo costituisce il collegamento con la citta’ ma anche il collegamento con il Platano


Il Castello dei Cavalieri dell'Ordine di San Giovanni , sito vicino al porto  



Ovunque a Kos si puo’ vedere resti delle civilta’ che sono passate da questo porto. Ci sono numerosi siti archeologici, in particolare un pochino fuori Kos l'Aschepieion e l'odeum romano 





video
la voce che sentite è la mia, in modo ironico inquadro anche mio marito :-)


video

foto e videi di Carla Colombo 

 Alla prossima tappa . KEFALOS e dintorni  - all'estremo sud dell'isola che è stata la prima vera escursione