I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

mostra CARLA COLOMBO

mostra CARLA COLOMBO
Ospite del CENTRO CULTURALE GABRIO CASATI di Muggiò e del ristorante-pizzeria "DA GIANCARLO" di Muggiò, espongo alcune mie opere dal 5 ottobre al 7 novembre 2017 - L'inaugurazione, accompagnata da un dopo cena e da un omaggio artistico, sarà presentata dal presidente dell'associazione Nazzareno Proietto e saranno declamate alcune mie poesie tratte da "La melodia del cuore" dall'attrice artista Giovanna Barnoffi. Vi aspetto per passare una serata in compagnia e senza tanti formalismi.

1 novembre 2011

2 Novembre - loro sono ancora fra noi.


ALLA MIA MAMMA ED AL MIO PAPA' 
che pur non essendo più con me
sono sempre presenti nella mia giornata. 
----
QUANDO ERO BAMBINA 

Quando ero bambina
col naso all’insu’
giocavo con le nuvole in cielo
e fra il bianco candore
cercavo i mille volti dei sogni
intrisi di dolce vaniglia.

E con la fantasia percorrevo
sentieri striati di rosa e di lillà
campagne assolate in corse gioiose,
ruscelli destati da canti  di uccelli
e mari cullanti in acque di seta.

Erano attimi immensi
coccolati da calde visioni
evanescenti e di effimera felicità.

Mi ritrovo ancora
col naso all’insù
a guardare le nuvole in cielo
e tra il bianco candore
 cerco sagome di volti amati
contorni di sorrisi perduti.

…ma resta solo
il gioco di allora bambina.
..e la triste realtà di ora...donna.

Carla Colombo
7 luglio 2010 

/a tutti i nostri cari defunti/



----

A MIA MADRE 


la nostra fine 


Quelle  attenzioni di amore;
leggeri aliti di brezza
in un mare in tempesta.

Quei  sospiri di vita;
lievi fiocchi di neve
per un iceberg alla deriva.

Quelle lacrime di dolore; 
sbiadite perle di collana
per un cuore ormai fermo.

Quelle  paure,
quelle  ansie,
quelle  incredulità…
hanno germogliato 
il mio nulla
il tuo tutto
e la nostra fine. 

Carla Colombo
14 marzo 2002


----

A MIO PADRE 


...e te ne andavi 

…e te ne andavi
in lacrime di pioggia,
riparato dall'ombrello sgangherato
raccoglievi nel freddo delle spalle
il peso degli anni
dall'aspro amaro sapore.

…e passo dopo passo
lungo la vecchia ringhiera
sussurravi al vento gelido
ed alla silente luna
della vita stanca
colma di affanni, di fatica.

…e tendevi un cenno fugace
alla finestra illuminata,
sparivi nel buio
della notte abbandonata
sulla strada deserta.

… e si rincuorava il tuo animo
per la meta vicina,
diventava rifugio la chiave
che  apriva lo scrigno
della notte, in solitudine.

Buonanotte papà!


Carla Colombo
18 dicembre 2009




Un mesto ricordo a tutti i nostri cari  che non sono più fra noi , ma
che ci accompagnano sempre nel nostro percorso di vita.