I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

3 agosto 2011

Isola di Rodi . La Valle delle Farfalle e Epta Piges

Ok ok..arrivooooooooooo
Mi aspettavate vero...???
Scherzo dai...ma ho promesso di completare il mio tour all'isola di Rodi e non posso mancare la promessa, anche se in effetti la storia è infinita...ma con questo post, penso  di aver quasi concluso...
--
La Panda azzurra noleggiata ha il serbatoio pieno, mio marito è  carico di energia..ed io pure ...ed allora ...pronti partenza viaaaaaaa!!!

Cartina alla mano sempre...e si procede per l'interno questa volta - direzione

 BUTTERFLIES VALLEY



Ma prima, sempre percorrendo quella strada all'interno,colma di vegetazione, in particolare conifere, sosta in un posticino che non tutti conoscono e che ho trovato per caso documentandomi prima della partenza.
In effetti non è molto visitato, proprio perchè le segnalazioni sono praticamente inesistenti e le info sono proprio limitate.
Secondo me comunque vale veramente la pena di sostare, mica tanto...un mezz'oretta, ma giusto il tempo per gustare una piccola chicca.
Sto parlando di
EPTA PIGES 
Con le sue sette sorgenti di acqua fresca questa foresta al centro dell’isola è un’oasi di fresco. L’acqua delle sorgenti è raccolta in un piccolo laghetto costruito dagli italiani per irrigare gli aranceti di Colymbia.
Il lago è facilmente raggiungibile grazie a un sentiero nel verde ed è anche possibile introdursi in un tunnel di 185 metri con l’acqua fino alle caviglie.

ed io logicamente sono entrata in questo tunnel (qui sopra un turista )


 è sconsigliato per chi soffre di claustrofobia. All'interno è buio pesto e si è stretti in questo corridoio che sembra infinito, e si procede  lungo l'uscita con i piedi nell'acqua che scorre appunto verso l'uscita.
Sono riuscita, non so come. a scattare questa foto - il flash ha fatto miracoli 


A metà percorso  questa botola che apre all'esterno...(forse per permettere l'uscita a chi eventualmente non ce la fa a proseguire.


ecco la porticina dell'uscita...ed ora SORPRESA - gusardate cosa mi aspetta all'uscita  .Immaginate l'effetto dal buio pesto a questa bellezza....


Non è una delizia? 


Questa sono io ,un pochino rinco... forse lo sono sempre..eheheh - .dopo il passaggio al tunnel 


Se soggiprtantea Rodi, perchè non fare una visitina?.si respira comunque aria di montagna ed il fresco è assicurato.

Ho preso in prestito da you tube....




Proseguiamo la nostra escursione, ora senza soste,   verso la

Petaloùdes, La Valle delle Farfalle

Si dice che da  giugno a metà settembre  le farfalle che vivono in questa profonda valle nell’entroterra di Rodi, ricoprono completamente i tronchi degli alberi e formano tappeti colore marrone beige. Scrivo ...si dice... perchè, purtroppo non è stato il caso nostro, noi abbiamo visitato la valle ad inizio giugno e le farfalle che ho visto sono state..pensate..4...accidenti...4 di numero!!!
Questo angolo dell'isola  è  un posto fresco e piacevole che attrae molti turisti proprio per questa caratteristica delle farfalle. E' consigliabile recarsi le prime del mattino per evitare la ressa che spesso sovrasta quando incominciano ad arrivare i pulman dei turisti. 
Si paga un biglietto di ingresso..se non ricordo male di 3.00 euro. 







ecco le farfalle che soni riuscita a fotografare..(che miseria!) 




in prestito ho prelevato un'immagine dall'web..guardate qui come si presentano nel periodo giusto.
(SE LA NOSTRA GIADA LA DESIDERA, questa foto puà farla Sua, visto che ama così tanto le farfalle!!!)
....e GIADA mi ha risposto e mi ha riferito che si tratta:


 "Panaxia Quadripunctaria". A quanto pare , dice Giada, se ne trovano tantissime dove sono andata io  , forse è il posto gradito per riprodursi... è una cosa molto particolare.


siamo stati un  pochino sf...

E' piacevole proseguire la camminata sino alla cima dove si arriva al monastero di Panagias Kalopetras, una chiesa del 1782 che merita una sosta per rilassarsi e godere del panorama.


Si ritorna dallo stesso percorso e poi, se si vuole è possibile vistare anche la parte inferiore, ricca di laghetti vari. Io lo consiglio...magari con una visita veloce, visto il tanto camminare che si è già fatto.




Vi lascio con questo video...nongirato da me ovviamente, visto che le farfalle con me non sono state generose.

Altro prestito da you tube ...






Tutto bello vero?
Insomma, lo avete capito, credo che le Isole Greche mi stiano ancora aspettando, ci ho lasciato un poco di me..e non posso lasciarla in giacenza troppo a lungo :-))))
Lo sapete che in tanti mi avete scritto dicendo che con questo reportage sull' Isola di Rodi, questa pagina + tutte le altre, ho innescato la voglia di andarci per davvero?
Mi daranno le percentuali i vari hotels-villaggi. .-)))