I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

mostra CARLA COLOMBO

mostra CARLA COLOMBO
MOSTRA PERSONALE ...DI SOLE E DI ME presso Centro Florovivaista LA GARDENIA, mbersago, dal 1 dicembre al 7 gennaio Per il quinto anno sarò ospite del centro vivaio LA GARDENIA di Imbersago che per il periodo natalizio arricchirà il proprio spazio di stelle di natale, ciclamini, composizioni ed addobbi vari. Le mie opere saranno inserite in questo splendido contesto e daranno all'insieme atmosfera accogliente e stupendamente accattivante.

28 novembre 2010

Strenne natalizie, ma non solo...(Vetrina di regali per Natale)


Come mi è solito proporre in questo periodo e come spesso succede 
 ci si porta avanti con regali vari. 

 Quest'anno ho creato in questi ultimi quindici giorni alcune piccole opere ad olio ed ad acquerello che ora Vi propongo, significandoVi che tutte le opere sono opere uniche, certificate e autenticate.

Mi sono già state richieste in passato piccole opere che siano "uniche" e comunque non troppo impegnative per porgere il proprio augurio con regali che comunque siano regali  personali..ed ecco qui, quest'anno cosa mi sono inventata :

.

piccoli quadri ad olio su tavola
dim cm. 9 x 12 con cornice in legno "tipo arte povera in noce"
dim. 15 x 18



idem come sopra




iem, come sopra




piccoli quadri ad olio su tavola
dim cm. 9 x 12 con cornice color panna sfumato  oro 
dim  13x16 circa






olio dim.cm. 10x15 su tavola
con cornice oro lavorata ed anticata
dim cm. 15x19 circa





olio dim.cm. 10x15 su tavola 
con cornice legno color rosato 
dim cm. 15x19 circa





acquerelli su carta Fabriano puro cotone
gr. 300 grana grossa
dim. cm. 10x15 con cornice 13x18 circa
con appoggio





acquerello su cata Fabriano puro cotone gr.300
dim. cm. 11x15 con cornice in radica dim. cm. 22x28




acquerello su cata Fabriano puro cotone gr.300
dim. cm. 11x15 con cornice in radica dim. cm. 22x28



 

Emozioni a colore - olio dim. cm. 13x18 su tavola  con cornice cm 18x23
in legno liscio colore verde salvia





Fuoco - olio cm. 13x18 con cornice in legno di ciliegio
dim. cm.20x25





La mia verde Adda -
 olio su tavola m. 16x18 con cornice 20x22  anticata con gancio antico





Campagna assolata
idem come sopra.



e tanto altro ancora....
si...dai...voglio "esagerare" e ripropongo alcuni acquerelli (biglietti di auguri personalizzati, nonchè piccolo quadri) che trovo adattissimi per piccole strenne.

Qualche biglietto qui sotto non è più disponibile, ma si possono eseguire su commissione (è già successo, e non ci crederete, mi è stato commissionato un biglietto augurale con i girasoli, tipo quello che vedete qui sotto, indovinate da dove?)

da Perugia....non credevo a ciò che stavo leggendo...







BIGLIETTI AUGURALI E NON SOLO... IN ACQUERELLO
su carta Fabriano- gr. 300 -
timbrati ed autenticati

----------

Inserisco ancora qualche piccolo acquerello, idea validissima per piccoli cadeau..sempre opere uniche













ACQUERELLI DIM. CM. 11X16
su carta Fabriano - 300 gr. cara ruvida
gli acquerelli sono incorniciati con cornice in tinta col dipinto, certificati ed autenticati .

---
se lo gradite  potete visionare cliccando qui sotto  altre piccole opere disponibili o che comunque si possono eseguire anche su richiesta


TROPPE IMMAGINI?
 FORSE SI....MA VISTO CHE HO LAVORATO PARECCHIO,  PERMETTETEMI DI "ESAGERARE.....:-))))))))
-------

Tutte le opere sono accompagnate con certificato di garanzia e sono assolutamente opere uniche eseguite con materiale ad olio - spatola , o acquerello per artisti su foglio di pure cotone Fabriano

Per eventuali info...potete contattarmi  senza problemi via e-mail o mezzo telefono 

..e come primo pensiero virtuale ...di Natale
ecco il primo regalo da parte di STELLA



grazie STELLA!!!!

che condivido con tutti Voi.
ciaoooo
E BUONA DOMENICA A TUTTI


27 novembre 2010

Il vincitore del mini-concorso di NOVEMBRE



Udite, udite, :-)))
le campane suonano a festa




per la nostra amica 
LUIGINA (detta LUI)

con il titolo ...

SPECCHI DI LUCE NEL CUORE



così scrive ROMEO :
Premesso come al solito che il mio titolo e' originato da una lettura dell'opera che non e' richiesta ai partecipanti al concorso che pure hanno espresso titoli molto belli,nel ringraziare tutti i partecipanti (...particolarmente un grazie a Lara), comunico il vincitore del mese di novembre:

IL VINCITORE E'
LUIGINA CON IL TITOLO
SPECCHI DI LUCE NEL CUORE

----

COMPLIMENTI TANTI QUINDI A LUIGINA,
 MA VORREI DAVVERO RINGRAZIARE TUTTI VOI
 PER LE BELLISSIME PROPOSTE DI TITOLI


----------

ED ORA SVELO LE SORPRESE, tra le quali Luigina sceglierà il suo premio .


1 SORPRESA :



LA RESISTENZA RIMOSSA
Storie di donne Lombarde 
VOLUME DI 223 PAGINE
di ERICA ARDENTI
con intervista di Vittorio Foa

(Tengo a previsare che il testo non è un riciclo....me ne guarderei bene)




ANTOLOGIA DI POESIE ANTEAS
composta da 102 pagine contenente quasi 100 poesie dei vari poeti partecipanti
(a pag, 5 la mia poesia ...e ti porto con me)




3 SORPRESA



COPPIA DI PICCOLE  STAMPE ANTICATE
da collezione EDIZ.S.A.F.







ed al prossimo mese!



Giornata nazionale della colletta alimentare 2010



Oggi , Sabato 27 Novembre si celebra la 14^ edizione della Giornata Mondiale della Colletta Alimentare organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus.

In questa occasione, in più di 8000 supermercati italiani, sarà possibile donare del cibo da destinare alle mense per i poveri, centri di accoglienza e comunità per i minori.

I volontari raccoglieranno alimenti a lunga conservazione per sfamare circa 1.500.000 di persone in stato di bisogno. Queste donazioni andranno a supportare quelle che già giornalmente vengono fatte alla Rete Banco Alimentare da mense aziendali e dai supermercati che devono eliminare merci in scadenza. In questo modo si cerca di combattere gli sprechi riuscendo a salvare circa 70.000 tonnellate di cibo ogni anno.

Sabato 27 Novembre, fai la spesa per te. Ma soprattutto, per gli altri.

Scopri il supermercato più vicino a casa tua. O se preferisci, partecipa diventando volontario per un giorno

---
 
CREDIAMOCI....IO PROVVEDO E TU ?

26 novembre 2010

I finalisti del mini-concorso di NOVEMBRE


Il mini- concorso di NOVEMBRE è scaduto

Questa è l'opera a cui andava assegnato il titolo.


olio a spatola su tavola
dim. cm. 24,5x49 - novembre 2010


Lo stesso Romeo, giudice imparziale di questo concorso, mi ha confermato che i titoli erano molto belli e validi e la scelta è stata alquanto difficile, e poi  le proposte giunte sono state veramente tantissime .

Prima di passare alla stesura dei vari nomi dei finalisti, dal qualesi proclamerà la vincitrice o vincitore Vi unisco la lettura dell'opera :

lettura 26 novembre 2010 - dott. R. ARACRI


LUCI E MACCHIE D’AUTUNNO

(titolo assegnato da Romeo)

Composizione di influenza impressionistica dove l’artista ritrova il suo mondo di colori e dove fa naufragare la sua anima nel gioco caldo, vibrante e coinvolgenti dei pigmenti che si dilatano nella luce delle foglie riflesse come le ansie della sua anima. Colpi di spatola pastosi che restituiscono lo spessore e la materia del soggetto, la corposità degli alberi e la fluidita’ del fiume.
Realtà certo tangibile, ma trasfigurata dalla sua emotività che accompagna il ricordo nella vitalità di una pittura sensibile, vivida, brillante, coinvolgente.
L’artista concentra la sua forza nella stratificazione piena del colore che diventa macchia e acquista la sua essenza nel gioco delle luci. Tonalità distribuite con talento e saggezza per ricamare non solo ambienti, acque, alberi ma per rivivere un’emozione nel dialogo continuo con la sua arte.
Macchie di colore che si aprono come lampi di luce e diventano parole, suoni, essenze d’autunno che nella allegoria della pittura, riflette momenti di vita con una composizione romantica, luminosa, tenera e dove le stesse macchie si scompongono in angoli di vita nostalgicamente rivissuta.


I NOMI DEGLI AMICI FINALISTI

Elena Feltre---Colori d’autunno

Luigina------Specchi di luce nel cuore

Shiri –------Pensieri riflessi

Maria Luisa------Come una sinfonia

Rita B.-------L’autunno si specchia

Sirio------Gocce di rosso

Adele V.—----L’autunno e il suo vestito

Vladimiro –----Vibrazioni dell’anima

Anna B.—---E il fiume s’infiamma

Annalisa------Il fiume di fuoco

Mamma_Volipindarici----Echi riflessi

Alive2------Emozioni d’autunno

Krilu-------Foglie danzanti sull’acqua

Mirta------Brillanti dissolvenze d’autunno in fiume

Ritaugolini---Magica sinfonia


Grazie a tutti...e spero che non me ne vogliate se il Vostro nominativo non risulta tra i papabili finalisti...ci saranno altre possibilità, come sempre.

A prestissimo con il vincitore e grazie ancora a Romeo 

24 novembre 2010

Voci dell'anima



Desidero  ringraziare AnnaRita Petrino per aver inserito la mia opera acquerellata

"AD UN PASSO DA TE"


nel  periodico N. 41 DEL MESE DI NOVEMBRE .

"VOCI DELL'ANIMA".






Grazie Annarita


Giada e la Sua Cureggio



Non so se già lo sapete, ma la nostra amica Giada Ottone di Cureggio (NO) oltre che ad essere una brava disegnatrice, maestra delle matite colorate,  è anche laureata in studi  "Indirizzo dei beni culturali"

ed ha dato il proprio contributo al volume 











Il suo saggio è previsto a pag. 97 e scrive di
"RESTAURI E SIMBOLI DI RELIGIOSITA' POPOLARE".


Trattasi di un volume che raccoglie testimonianze su Cureggio, il paese di Giada e naturalmente sulla sua storia, tradizioni e detti popolari.
Il tutto accompagnato da fotografie d'epoca, a colori ed in bianco e nero ed una raccolta di poesie in dialetto del poeta Carlo Rossi.
Con Lei altri valenti scrittori-poeti  ed esperti d'arte :

- Francesco Arcesi
- Battista Beccaria
- Gianni Cometti
- Chiara Fioramonti
- Giada Ottone
- Carlo Rossi
- Gianni Zaninetti


Complimenti Giada, a presto.


23 novembre 2010

Un po' della mia storia in pittura - grazie Lela


Come ho già avuto modo di dire, mia sorella è colei che custodisce ed ha appeso ancora in casa sua alcune mie opere che da ragazzina con estrema-minigonna e lunghi capelli biondi frangiati, osavo dipingere sul tavolo da cucina risparmiando su quelle poche mance che i miei genitori mi elargivano per poter comprare colori e tele,
Ero accompagnata con continue lamentele di mia  mamma, poichè  lasciavo l'odore della trementina e dei colori per tutta la cucina ed era un continuo tirar su e giu' il materiale perchè lo stesso  tavolo serviva poi per il pranzo.  (che tempi!)
Spesso, proprio perchè i soldini erano pochi,  utilizzavo i  cartoni tondi delle torte che una pasticceria mi regalava, incollavo un appendiquadro sul retro e diventava un disco di cartone effetto quadro.
Soffrivo terribilmente quando non potevo acquistare  un tubetto di colore ad olio, erano per me carissimi  ed allora cercavo di diluire talmente tanto i colori che alla fine diventano quasi tempera, anzichè colori ad olio.
Acquistavo  Maimeri serie C (classica) i più economici, ma per me erano stupendissimi perchè riuscivo ad esternare ciò che le mie emozioni di adolescente...e spiegare a coloro che vedevano i miei lavori che utilizzavo i colori ad olio,faceva giàal mio piccolo paese, un effetto non indifferente. 
A quei tempi regalavo tutte le mie tele. infatti molti in paese conservano ancora qualche mio dipinto di allora e non nascondo che con gli occhi di oggi, se da un lato mi fa piacere poichè tutto mi riporta al passato, dall'altro lato mi vergogno non poco, per la bruttura di quei  lavori.
Negli anni 70 dal punto di vista economico andava un pochino meglio, lavoravo,  ma da noi si usava consegnare la busta paga in casa però la mancia logicamente era superiore( non vi molto)ed allora potevo permettermi delle vere spese presso il colorificio.
E sono  proprio di quegli anni  alcune tele che mia sorella conserva ancora e che sinceramente tutte le volte che le vedo, mi viene un pochino di magone pensando alla  grande sognatrice di allora , dipingendo mari tropicali e tramonti immaginari.
Come avrete modo di constatare dalle foto che ora inserisco  non posso certamene andarne fiera  , poichè tecnicamente le opere sono proprio infantili, ma mi piace pensare che mia sorella, nonostante oggi possa avere delle mie tele decisamente migliori, si sia tanto affezionata a queste e non le vuole assolutamente cambiare.
Infatti dopo  35  anni sono ancora lì appese, sempre allo stesso posto e sempre in bella vista.


NON SPAVENTATEVI
-AVEVO CIRCA BOH...18 - 19 ANNI O  FORSE QUALCUNO IN PIU' MA MICA TANTI







Un bel coraggio vero a postarle!?
Ma io ero questa ....in quegli anni 70...

----
GRAZIE FIORE...(FIORELLA)
O MEGLIO (per me... LELA)



22 novembre 2010

Peperonata - capponata ...o non so.

Non so come definire ciò che ora Vi propogno.
Per me èsolo un tentare di terminare ciò che l'orto mi ha permesso di surgelare verdura che non viene utilizzata durante l'estate .
Ho surgelato pomodorini, zucchine quelle grosse che spesso non  cucino in padella, peperoni...ed ecco una mix che secondo me, ma anche secondo i miei "divoratori uomini di casa" non è per niente male :


INGREDIENTI

- Olio extra vergine
- cipolla
. pomodorini
- peperoni
- zucchine
- peperoncino
- papate
- sale


preparazione :

- In una padella soffrigere mezza cipolla tagliata sottile in due cucchiaio di olio extra vergine
- Aggiungere i pomodorini dopo averli sbollentati per togliere la pelle-buccia




- far soffriggere




- aggiungere i pezzi di zucchina



- aggiungere uno/due peperoncini piccanti




- i peperoni sempre tagliati a pezzi (già puliti dei semi)



- patate tagliate a pezzi



- salate




- coprite la pentola e mettete a fuoco moderato per circa 3/4 d'ora.

Mi raccomando di lasciar asciugare  in modo che l' intingolo resti denso.

...ed è pronta

LA MIA PEPERONATA-CAPPONATA
O ALTRO...di verdura rimasta nel congelatore NON SO!




Tutto questo per non buttre nulla. Potete anche aggiungere piselli, fagioli....o altro. 
Ovviamente usando le verdure fresche di stagione, tutto diventa più gustoso.