I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

mostra CARLA COLOMBO

mostra CARLA COLOMBO
Ospite del CENTRO CULTURALE GABRIO CASATI di Muggiò e del ristorante-pizzeria "DA GIANCARLO" di Muggiò, espongo alcune mie opere dal 5 ottobre al 7 novembre 2017 - L'inaugurazione, accompagnata da un dopo cena e da un omaggio artistico, sarà presentata dal presidente dell'associazione Nazzareno Proietto e saranno declamate alcune mie poesie tratte da "La melodia del cuore" dall'attrice artista Giovanna Barnoffi. Vi aspetto per passare una serata in compagnia e senza tanti formalismi.

23 febbraio 2010

I miei primi acquarelli

Continua la mia "sperimentazione" con l'acquarello...una tecnica che tutto sommato sta diventando mia per tanti aspetti, una fra tutte, la rilassatezza che mi regala, quando mi esprimo con i giochi d'acqua.

Non nascondo che l'olio è molto "più faticoso" .Il mio innamoramento per la pittura ad olio, risale a quando ero adolescente, quindi un amore-passione antico, che come tutti i sentimenti e le emozioni  antichi, sono sempre presenti in noi e non sono mai sostituite.

La pittura ad olio, specialmente con la tecnica a spatola come mi è di solito eseguire,  richiede energia e maggiore applicazione per il tempo d'impiego, per la capacità interpretativa del momento, ma anche per i costi  delle materie prime (colori, essenze varie, tela).

Io spendo parecchio nei colori, perchè come avrete potuto notare dalle mie opere, uso tutti colori della serie A (SERIE ARTISTI-la più costosa) e non elomosino certamente nel diluire il colore.

Richiede giorni e giorni per l'asciugatura, per cui l'opera la si deve riprendere più volte e le luci si possono solo dare quando il dipinto è asciutto e le stesse sembrano sempre troppo buie.

..ma questo è un mio modo di dipingere,magari altri artisti fanno diversamente.

Da distingure quindi la pittura ad olio e la pittura ad acrilico che per i molti, potrebbe sembrare uguale, ma differenziano proprio per i costi, l'asciugatura e la lucentezza degli stessi colori,quindi è senza dubbio meno "sofferto".

Quindi attenzione...controllare bene che l'artista presenti l'esatta descrizione del lavoro, è abbastanza facile scambiare i due materiali .

L'acquarello (parlo del mio acquarello... macchiaiolo) è più immediato. Non richiede  tempo di asciugatura ed il risultato è subito percepibile. Proprio per questo l'acquarello non si può sbagliare, se si sbaglia è difficile recuperare il dipinto...l'olio invece permette alcune correzioni.

Il dipinto ad acquarello non ha necessità di riposo...ed allora ecco  fresco fresco, un acquerello di quelli "spontanei" e "immediati"



acquarello  : ORO E...SUI MONTI
dim. cm. 35,5 X 45,5
febbraio 2010