I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

14 settembre 2009

DOMENICA 13 "SUPER FAVORITA" - premiazioni varie

IERI, DOMENICA 13 SETTEMBRE
è stato un giorno per me pieno di soddisfazione artistica
e non Vi nascondo che l'emozione è stata tanta.
Insomma, non ci si abitua mai ai riconoscimenti!
----
IERI SERA AL CONCORSO
"RICICLARTE"
organizzato dalla Donne PD di Lecco
ho avuto la piacevole sorpresa di conoscere
che la mia opera
IN JEANS LUNGO L'ADDA
ha meritato il
I PREMIO quale migliore opera
votata dalla GIURIA POPOLARE


Eccomi ieri sera davanti all'opera col I PREMIO :

...................................
IERI POMERIGGIO INVECE

presso il MONASTERO DEL LAVELLO ho ricevuto il riconoscimento

per due opere presentate :

II PREMIO AL CONCORSO :

sguardi,luci,colori nel tuo orizzonte

durante la premazione con la presidente dell'associazione Danila Colombo (non siamo parenti ehehe)



L'opera vincitrice è la prima a sinsitra :

La MELODIA DEL FIUME

Motivazione del II premio:

Sguardi,luci e colori si fissano sapientemente sulla superficie della tela creando uno spazio profondo che si dissolve nei tocchi luminosi dei verdi della vegetazione e si riflettono nello specchio d'acqua.

l'impostazione diagonale delle barche e del canneto crea un dinamismo nel dipinto che si contrappone alle quiete del luogo.

--------------------

SEMPRE A CALOLZIOCORTE - MONASTERO AL LAVELLO

I PREMIO PER L'OPERA AL CONCORSO :

io credo : lo sguardo oltre

Ecco l'opera premiata che per l'occasione ha come titolo
OLTRE IL PROPRIO “IO”
…ENERGICA-MENTE…

Tutti noi abbiamo bisogno di “credere” che ci sia qualcuno o qualcosa “oltre”, credere che non tutto debba finire così…senza respiro, credere che la nostra esistenza non vada sprecata e credere che qualcuno possa aver beneficiato in qualche modo della nostra esistenza…e se crediamo, riponiamo in questo credere tutta la nostra fiducia, la nostra esistenza, la nostra prospettiva di vita.

Ogni ostacolo diventa un punto fermo per riflettere, per meditare, per amalgamare ciò che il proprio inconscio rielabora, ma soprattutto, sprigioniamo la forza e l’energia del proiettarci oltre il proprio Io.

Ecco che allora il nostro sguardo, da una piccola identità, prende corpo, si apre, si allarga …energica-mente…come a voler raccogliere il massimo del vedere, e noi diventiamo quasi invisibili, diventiamo un piccolo punto da dove partiranno altri sguardi, altre attenzioni verso coloro che necessariamente richiedono il nostro sguardo.

L’energia dello sguardo dunque diventa vitale in questa Società, per tutti coloro che in qualche modo ne subiscono le difficoltà, ma diventa indispensabile per noi che crediamo.

Carla Colombo
3 settembre 2009


---------------
LA MOTIVAZIONE del I PREMIO

Il tema è stato affrontato con buona capacità nella realizzazione dell'informale-materico assemblando pigmenti di vario genere con texture che evidenziano l'aspetto cromatico.
Forte la dinamicità del cuneo rosso il quale accentra il peso visivo della composizione e, come forza del pensiero, si proietta nello spazio come scopritore oltre il nostro orizzonte.


Durante la premiazione (occhi chiusi mannaggia)
con Don Angelo e la presidente dell'associazione Danila Colombo

Più avanti potrete vedere altre foto degli eventi con altri bravi artisti sul mio sito cliccando sempre sull'elenco mostre+concorsi.