I COLORI..."PENSIERI DELLA MIA MENTE" E LE MIE POESIE..."LA MELODIA DEL MIO CUORE"

In questo mio spazio desidero condividere le mie opere pittoriche, le mie poesie, foto, viaggi, ricette, letture...insomma tutto ciò che ho desiderio di condividere con Voi.

mostra CARLA COLOMBO

mostra CARLA COLOMBO
MOSTRA PERSONALE ...DI SOLE E DI ME presso Centro Florovivaista LA GARDENIA, mbersago, dal 1 dicembre al 7 gennaio Per il quinto anno sarò ospite del centro vivaio LA GARDENIA di Imbersago che per il periodo natalizio arricchirà il proprio spazio di stelle di natale, ciclamini, composizioni ed addobbi vari. Le mie opere saranno inserite in questo splendido contesto e daranno all'insieme atmosfera accogliente e stupendamente accattivante.

29 gennaio 2009

Mostra personale




MOSTRA PERSONALE
"FRAMMENTI D'ARTE"
DAL 7 FEBBRAIO AL 15 FEBBRAIO
PRESSO SALA ARCI DI IMBERSAGO Via Castelbarco

E' mia consuetudine e direi, quasi come forma scaramantica, iniziare il mio anno artistico con l'organizzare una mostra presso il mio paese, Imbersago.
Con questa personale sarò ospite dell'associazione ARCI che molto gentilmente mi ha voluto invitare e mettere a disposizione il proprio locale di Via Castelbarco.
Il titolo della mostra "FRAMMENTI d'arte" indica la necessità di poter esporre solo alcune opere,(circa 30/35), poichè lo spazio non permette la possibilità di raggruppare tutte le opere che invece vorrei proporre ai visitatori.
In questa occasione priviligerò quindi opere raffiguranti paesaggi, riservandomi entro l'anno ulteriori esposizioni per proporre altre tematiche, in particolare l'arte informale.
La mostra nella seconda domenica di apertura e cioè il giorno 15 febbraio sarà affiancata dalla manifestazione del CREART che, come ogni anno, organizza la prima tappa proprio ad Imbersago.
Un'occasione dunque, oltre che visitare la mostra, di perdersi tra le numerose bancarelle di lavori artigianali e soffermarsi a gustare i silenzi degli splendidi angoli che offre il mio dolce paesiello.

20 gennaio 2009

Di acque e di luce (poesia di Carla Castellani)

DI ACQUE E DI LUCE
--------
Lei che
della terra lombarda
sa voci e silenzi
-
di acque e di luce
l'arte sua alimenta
in voli d'ombra
e vampe di colore
-
E dell'Adda che va
coglie sussurri e guizze
e fremiti e armonie
-
linfa di vita
che dal cuore alla tela
scorre a fermarne
nel tempo la malìa.
--------------------
Così scrive la poetessa Carla CASTELLANI di Ravenna :
-----
Per gentile concessione dell'autrice l'opera pittorica scelta per illustrare questa mia poesia, è intitolata "Riflessi all'Adda", olio su tela cm. 24x18, ed è stata realizzata dalla pittrice lombarda
-------
Così scrive ROMEO ARACRI a seguito composizione della poesia con annessa opera pittorica.

La sintesi tra le rime melodiose di una poesia che sgocciola emotività intense e la composizione artistica dai cromatismi eterei e vellutati trova in questo connubio l’esaltazione dell’arte nella sua vera essenza. Quando dipingere vuol dire scrivere rime con i colori dell’anima e quando comporre metriche dal suono ancestrale significa dipingere con le parole del cuore ,allora le stesse muse della pittura e della poesia si umanizzano nelle sensazioni magiche che questa atmosfera realizza nel battito del tempo.
19 gennaio 2009

17 gennaio 2009

Il mio ritiro dal concorso di Tuttarteonline


Dopo essermi classificata tra i 12 artisti SELEZIONATI fra i 30 previsti all'apertura del CONCORSO ho ritenuto opportuno RITIRARMI DAL SUDDETTO CONCORSO, chiedendo al curatore del sito FRANCESCO CAIRONE di esporre nello spazio del concorso stesso la giustifica al mio ritiro.
Poichè la stessa non ès tata inserita, mi trovo costretta, per motivi di correttezza verso tutti coloro che mi hanno fin qui privilegiata con i loro voti (tantissimi) a esporla qui sul mio sito:

MOTIVAZIONI :

MI RITIRO DAL CONCORSO DI TUTTARTEONLINE
CON LA SEGUENTE MOTIVAZIONE :

1) Ritengo scorretto da parte del curatore del sito, Francesco Cairone, esprimere giudizi sugli artisti a votazione in corso, esponendoli alla lettura di tutti i visitatori del sito, poiché in nessun concorso che si conosca gli organizzatori esprimono giudizi ufficiali prima della chiusura degli stessi e comunque durante le votazioni.
E' normale che ognuno abbia le proprie preferenze e nel caso si volesse di poterle esprimere, ma sOlo a concorso terminato.
2) Giudico scorretto inoltre, come ho fatto presente allo stesso Cairone , variare le modalità di concorso, a concorso in corso, escludendo così validissimi artisti a metà concorso che potevano comunque recuperare voti prima della scadenza dello stesso.
Per questi motivi mi ritiro, esprimendo ai bravissimi artisti qui presenti le mia più sentita ammirazione e le più sentite felicitazioni di buon esito.
Invito Francesco Cairone ad esporre questo mio scritto nell’apposito spazio a me riservato, e di ritirare nel contempo la mia opera dal suddetto concorso. Grazie.

Carla Colombo
16 gennaio 2009

13 gennaio 2009

Opere gennaio 2009

INCREDIBILE AMORE
tecnica mista su tela
cm. 50x40



PASSEGGIANDO...
Olio a spatola su tela
cm. 120 x 50
La luce apre e completa questa opera dalle sensazioni del respiro profondo, dalla serenità soffusa, dalla emotività a stento trattenuta. Composizione ampia che copre l’orizzonte di cromatismi pieni, sentiti e ampliati da una prospettiva non ricercata ma spontaneamente distribuita agli angoli della tela come una infinita armonia del colore
che e’ gestito e diluito da una magistrale tecnica naturale.
L’artista non costruisce il paesaggio, ne’ lo riprende nelle sue essenzialità ma lo dilata e lo incide nelle linee lievissime che segnano i tratti della sua anima traslati in una pigmentazione intensa e sentimentale.
La sensazione di passeggiare nei suoi paesaggi è come il suono di una melodia senza tempo che prende il cuore per trasportarlo dentro il soggetto e perderlo nelle meravigliose atmosfere che la sua mano crea nelle tonalità dei colori che fermano il tempo e con esso le nostalgie.

Romeo Aracri
28 gennaio 2009
MELANCONIA INVERNALE
Olio a spatola su tavola
cm. 40 x 20

UN MERIGGIO D'ESTATE
Olio a spatola su tela
cm. 30 x 24

Nella pittura di C. Colombo il paesaggio e’ l’elemento determinante delle sue creazioni artistiche dove la luce ,i colori,le emozioni vivono come traslati dal suo animo sulla tela. Anche in questa composizione che denota il suo continuo ricercare e innovare,gli angoli della sua terra riaffiorano dalla sua memoria e si depositano in pigmentazioni leggere,volatili,eteree e fresche .
Pigmenti profumati lasciano strie di fragranze antiche e la luce sublimata sulla tela, riempie lo spazio di una brillantezza appena attenuata dai lievi colpi di spatola che tracciano atmosfere di favola nella bellissima distribuzione cromatica che sottolinea una tendenza nuova ,diversa dove i margini sono sfuocati dalla prevalenza del colore e dalla ricerca di tonalità soffuse.
Elegante e curata infatti e’l’accostamento dei colori che appaiono meno accentuati rispetto al passato ma sempre caldi, materici, pieni e struggenti ella loro coinvolgente diafania.
La stessa intensità della strutturazione lascia senza fiato e lo sguardo si perde in una prospettiva attentamente delineata che libera al sua fantasia nella magica composizione dei campi ,dei cieli,dell’aria di un giorno d’estate. Opera molto sentimentale,con lievi toni melanconici ma viva ,intensa,luminosa come nella sua piu’ bella tradizione artistica.
(Romeo Aracri - gennaio 2009)

IRRACCONTABILE AMORE
Olio + tecnica mista
dim. cm. 80 x 60


UNO SPECCHIO D'ADDA
Olio a spatola su tela
cm. 30 x 24


INTIMA-MENTE IL LAGO (Maggiore)
olio a spatola su tela
cm. 60 x 40

9 gennaio 2009

La mia prima opera 2009

EMOZIONI IN UN GIORNO GIORNO D'INVERNO
olio+tecnica mistasu tela
cm. 70x70
-----------
Lettura - del dott. Romeo Aracri
Costruzione finissima, delicata, leggera, quasi eterea nella sua dimensione artistica ed elegantemente accennata nei cromatismi bellissimi che si dissolvono nella tela come gocce di rugiada al primo tepore dell’alba.
Sensazione di sogno nell’ovattata atmosfera suadente che avvolge lo sguardo per proiettarlo oltre la tela nella magia di una lirica melodiosa che riporta profumi e sapori di una età infinita.
Pittura del cuore come nella sua più bella tradizione con spunti di ricerca raffinata che aprono dimensioni del sentimento in scenari da favola dove la luce si imprigiona dolcemente nelle striature dei pigmenti che sanno di parole,di suoni,di fragranze antiche.
Talentuosa la distribuzione del colore che cattura le sensazioni nel contrasto armonioso delle tonalità fredde in primo piano, gradualmente affievolite in quelle calde,vellutate dell’orizzonte fermato nel magico e fascinoso tratto delle sue mani che si muovono come soffi di vento.
Come i giorni d’inverno nello scorrere lento del tempo quando la nostalgia stringe l’anima nel ricordo e il calore del sentimento scioglie il cuore nel rimpianto.

2 gennaio 2009

Vetrina - L'artista del mese - gennaio

E' un piacere essere ospite
del Prof. Gabriele Antonelli,
che nella Sua gentilezza e disponibilità, mi riserva da diversi anni uno spazio nella galleria artisti sul suo sempre interessante portale :

Questo mese di GENNAIO e per tutto il mese

saro'
L'ARTISTA DEL MESE
SUL SITO :

Grazie